08:18 27 Giugno 2019
Manuali di lingua russa

Per la presidente estone lo studio della lingua russa a scuola minaccia la cultura

© Sputnik . Oleg Viazmetinov
Mondo
URL abbreviato
6215

La presidente estone Kersti Kaljulaid ritiene che la presenza del russo nel sistema scolastico nazionale sia una minaccia per la lingua e la cultura estone.

"Il proseguimento a tempo indeterminato di un sistema scolastico bilingue è una minaccia all'esistenza della lingua e della cultura estone e non aumenta la coesione nel nostro Stato. Abbiamo una lingua di stato.Il nostro compito è assicurare che sia padroneggiata da tutti i bambini che vanno all'asilo e scuola, ancora di più da chi va all'università", - ha detto la Kaljulaid, intervenendo oggi alla prima seduta del nuovo Parlamento.

Secondo la presidente, il basso livello di padronanza della lingua estone è uno dei principali fattori che alimentano nella capitale e in altre grandi città l'isolamento sociale dei rappresentanti della comunità russa.

"Non abbiamo ancora una rete di asili e scuole che lavorano solo in estone", ha aggiunto.

Ora le scuole e gli istituti superiori in Estonia sono passati parzialmente all'insegnamento in estone conformemente alla riforma della scuola adottata nel 2010, secondo cui il rapporto tra materie insegnate in estone e russo dovrebbe essere portato al 60% in estone e al 40% in russo. Attualmente in Estonia ci sono 74 scuole in cui è possibile ottenere un'istruzione esclusivamente in russo.

Correlati:

Tallin chiede a Mosca incontro tra presidente estone e Putin il 18 aprile
Tags:
Kersti Kaljulaid, Società, Scuola, lingua russa, Paesi Baltici, Estonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik