Widgets Magazine
03:09 25 Agosto 2019
Missile ipersonico Kinzhal

Gli USA svilupperanno un sistema di allerta contro i missili ipersonici

© Foto : Russian Defence Ministry
Mondo
URL abbreviato
101

Gli Stati Uniti intendono creare nel giro di tre anni un sistema di allerta contro i missili ipersonici. Lo ha dichiarato oggi il sottosegretario alla difesa per gli affari politici John Rood.

"Prima di tutto vogliamo essere in grado di rilevare e tracciare le partenze. È qui che entra in gioco il concetto di collocare sensori a basso costo nell'orbita terrestre, che speriamo di collocare in tre anni. Questo, insieme ad una fascia di comunicazione e la possibilità di controllare queste risorse da terra, fornirà la possibilità di tracciare i lanci", ha detto Rood.

Egli ha sottolineato che il Pentagono sta considerando tutte le opzioni per rispondere alla minaccia delle armi ipersoniche, inclusa la deterrenza nucleare.

Inoltre, ha osservato che il sistema di allarme di un tale attacco diventerà la base per lo sviluppo di intercettori ipersonici.

Militari ed esperti di tutto il mondo hanno ripetutamente dichiarato che i sistemi di difesa missilistica statunitensi non sono in grado di intercettare i missili ipersonici. A questo proposito, a gennaio, il generale americano Howard Thompson ha osservato che la Russia, grazie alle armi ipersoniche, ha raggiunto la "quarta dimensione" nella sfera della difesa.

Correlati:

Esperti commentano le capacità del missile navale ipersonico Zirkon
Pentagono firma contratto per realizzare sistema d’arma ipersonico
Svelate le conseguenze dell'uso dei missili ipersonici Zirkon contro la NATO
Tags:
missili ipersonici, Difesa, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik