05:25 21 Febbraio 2020
Mondo
URL abbreviato
1110
Seguici su

Il Servizio Generale d'Intelligence e Sicurezza dei Paesi Bassi ha espresso preoccupazione per l'uso della tecnologia da parte di aziende locali di paesi che stanno prendendo di mira i Paesi Bassi nella sfera informatica, secondo il NL Times.

Secondo il quotidiano, il servizio ha pubblicato un rapporto in cui Russia, Iran e Cina sono classificati come stati che rappresentano una minaccia alla sicurezza digitale nei Paesi Bassi. Si presume che questi paesi si concentrino sull'ottenimento di "informazioni politicamente sensibili" e sull'utilizzo delle informazioni delle compagnie olandesi nel loro stesso interesse, scrive il quotidiano.

Gli autori del rapporto ritengono che le compagnie olandesi non siano pronte a respingere tali attacchi informatici, che "rappresentano una minaccia per la sicurezza economica del Paese", osserva l'NL Times.

Correlati:

I Paesi Bassi bocciano l'iniziativa di creare un esercito europeo
Paesi Bassi ritirano proprio ambasciatore da Iran
I Paesi Bassi negoziano il trasferimento di oltre 250 imprese dopo la Brexit
Tags:
Attacchi informatici, Guerra informatica, Informatica, informatica, aziende, Paesi Bassi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook