10:54 26 Maggio 2019
Bandiera del Belgio

Belgio reagisce a dichiarazioni coinvolgimento in preparazione provocazione a Idlib

CC BY 2.0 / Francisco Osorio
Mondo
URL abbreviato
307

Ministero della Difesa del Belgio ha respinto le accuse di qualsiasi coinvolgimento nella preparazione di provocazioni a Idlib utilizzando sostanze tossiche, riporta Sputnik.

"Abbiamo già fatto una dichiarazione questa mattina in TV. Se ci sarà qualcosa in più, saranno prese in considerazione la vostra richieste" ha detto l'impiegato ufficio stampa, aggiungendo che il rifiuto è stato dato dal canale VRT.

Il messaggio sul sito web del canale afferma che il Ministero della Difesa confuta i rapporti su Idlib. "Il Belgio rispetta la convenzione sul divieto delle armi chimiche e non partecipa a tali azioni militari", si legge in una breve dichiarazione riferita al dipartimento della difesa.

Venerdì scorso, il capo del centro della Russia per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria Viktor Kupchishin ha detto che i militanti a Idlib stanno preparando provocazioni con agenti chimici contro la popolazione civile e che rappresentanti dei servizi segreti di Francia e Belgio sono arrivati a Idlib per questi scopi. Egli ha detto che i servizi di sicurezza belgi hanno ripreso i bombardamenti dell’aviazione russa contro i depositi munizioni terroristi a Idlib per poi ad accusare la Russia nell'uso delle armi chimiche.

Tags:
Sostanze tossiche, Idlib, Sputnik, Belgio, Il Ministero della Difesa, Il Ministro della Difesa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik