12:10 06 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
172
Seguici su

Saranno fuori uso piatti e posate di plastica, cannucce, bastoncini cotonati, contenitori per alimenti.

L’Europarlamento ha approvato in via definitiva la direttiva che impone agli Stati membri di vietare l'uso di una serie di articoli in plastica monouso dal 2021. La direttiva è passata con 560 voti a favore e solo 35 contrari, e 28 astenuti. Il documento prevede che le bottiglie di plastica contengano almeno il 25% di materiale riciclato entro il 2025 e il 30% entro il 2030. Inoltre, prevede che entro il 2029 il 90% delle bottiglie di plastica debba essere raccolto .

«Con il voto di oggi il Parlamento europeo dice basta alla plastica monouso, mettendo al bando, a partire dal 2021, i prodotti che più invadono le nostre spiagge e i nostri mari. I cittadini europei sono giustamente preoccupati da questa gravissima forma di inquinamento, che sta letteralmente soffocando la vita nei mari e sulle coste. Secondo l’Eurobarometro, l’87% degli europei è preoccupato per l’impatto della plastica su salute e ambiente», commenta la vicenda il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani.

Correlati:

Investire nella ricerca contro tutto ciò che è inquinante suona bello ma è stupido?
Continua l'emergenza plastica nel mondo: nel 2030 altre 111 milioni tonnellate di rifiuti
Come gli scarti di plastica uccidono il nostro pianeta
Il sistema di pulizia dell’Oceano Pacifico dalla plastica ha fatto fiasco
Tags:
Antonio Tajani, plastica, Ambiente, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook