14:12 25 Maggio 2019
Antonio Tajani, presidente dell'Europarlamento

Tasto sbagliato: articoli 11 e 13 della riforma copyright forse approvati per errore

© AFP 2019 / JOHN THYS
Mondo
URL abbreviato
3012

Subito dopo l'approvazione della riforma della legge sul diritto d'autore sono iniziate ad apparire informazioni sul fatto che alcuni deputati avrebbero per errore votato per non discutere gli emendamenti agli articoli 11 e 13 che sarebbero potuti essere decisivi per l'approvazione.

Secondo uno dei parlamentari europei ci potrebbe essere una "verità molto sconveniente" riguardo il voto sugli emendamenti 11 e 13 alla direttiva copyright. Lo ha scritto su Twitter l'europarlamentare democratica olandese Marietje Schaake:

In totale 13 europarlamentari hanno emesso correzioni ai loro voti, dopo che il Parlamento europeo aveva respinto con un margine stretto la discussione sugli emendamenti che avrebbero potuto attenuare o scartare gli Articoli 11 e 13 dalla nuova riforma.

​Invece i legislatori hanno votato per bypassare questo ulteriore dibattito sulle contese disposizioni (317 voti contro 312) e per adottare la direttiva (348 voti contro 274).

In totale 13 europarlamentari avrebbero votato non come intendevano. Tra di loro 10 avrebbero sostenuto che, volendo votare per gli emendamenti, per sbaglio avevano votato contro. Due membri del parlamento volevano fare l'esatto contrario e uno voleva astenersi completamente.

L'ordinamento del Parlamento europeo dice che gli europarlamentari possono chiedere che vengano portate correzioni ai loro voti, ma queste non concorrono a cambiare il risultato effettivo.

Secondo Marietje Schaake la correzione apportata ai verbali non cambia l'esito del voto, però rivela che nel voto sugli emendamenti si sarebbe comunque raggiunta la maggioranza:

​Secondo il regolamento dell'Europarlamento l'opzione di voto su cui hanno premuto gli europarlamentari è irreversibile.

Altri però credono che gli europarlamentari non possono essere tanto negligenti da premere un tasto sbagliato, e sostenendo di aver votato contro gli emendamenti per errore cerano di evitare critiche da parte dell'opinione pubblica:

 

Tags:
voto, Europarlamento
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik