Widgets Magazine
13:57 22 Ottobre 2019
Infermiera assiste bambina affetta da colera nello Yemen

Raid contro ospedale di Save The Children in Yemen, morti 4 bambini e 3 adulti

© REUTERS / Abduljabbar Zeyad/File Photo
Mondo
URL abbreviato
0 14
Seguici su

In Yemen un ospedale sostenuto dalla Ong Save the Children è stato colpito durante un raid aereo. L’attacco ha provocato 7 vittime tra bambini e adulti.

Secondo quanto riferisce l’organizzazione umanitaria, un missile ha colpito una stazione di benzina vicino all’ospedale di Ritaf, a 100 chilometri dalla città di Saada, nel nord-ovest del Paese. Nell’attacco hanno perso la vita 7 persone, tra cui 4 bambini. Sono rimaste ferite altre otto persone mentre altre due risultano disperse.

"Siamo scioccati e atterriti da questo attacco oltraggioso. Bambini innocenti e operatori sanitari hanno perso la vita in quello che sembra essere stato un attacco indiscriminato a un ospedale in un'area densamente popolata. Attacchi come questi sono una violazione delle leggi internazionali”, spiega Helle Thorning-Schmidt, CEO di Save the Children International.

L'organizzazione internazionale ha chiesto l'immediata sospensione delle vendite di armi a tutte le parti coinvolte nel conflitto in Yemen e l’applicazione delle pressioni diplomatiche per risolvere il conflitto attraverso consultazioni e negoziazioni.

Correlati:

Attaccate da coalizione araba posizioni dei ribelli Huthi nella capitale dello Yemen
Tags:
Save The Children, raid, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik