Widgets Magazine
03:10 25 Agosto 2019
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan

Erdogan: Turchia non ascolterà gli USA sulla questione degli S-400

© Sputnik . Mikhail Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
3110

La Turchia non si ritirerà sulla questione dell'acquisto dei sistemi missilistici antiaerei S-400 dalla Russia, nonostante ciò che diranno gli Stati Uniti, ha dichiarato il presidente Recep Tayyip Erdogan in un'intervista con TGRT.

"Non ci saranno passi indietro nella questione dell'S-400. Per quanto riguarda il sistema antiaereo USA Patriot, se ci offrono buone condizioni, siamo aperti a loro", ha detto il capo dello stato.

Il contratto per la fornitura del sistema di difesa aerea S-400 alla Turchia, firmato nel 2017, ha causato attriti diplomatiche tra Ankara e Washington; gli USA richiedono agli alleati turchi di abbandonare i sistemi russi a favore del sistema di difesa aerea americano Patriot. Le autorità turche hanno preso una posizione ferma e non intendono abbandonare gli S-400, anche con l'acquisto di complessi americani.

Si tratta della consegna di quattro divisioni S-400 per $2,5 miliardi. La Turchia pagherà subito metà del contratto perl'S-400 stesso e parte di esso sarà pagato grazie a un prestito russo. Secondo il ministro della Difesa turco Hulusi Akar, lo schieramento di S-400 nel territorio del suo paese inizierà nell'ottobre di quest'anno.

Correlati:

Daily Express: “Erdogan non rinuncerà agli S-400 nonostante gli avvertimenti USA”
Erdogan: Istanbul non diventerà mai Costantinopoli
Convocato ambasciatore della Turchia dal premier australiano dopo dichiarazioni di Erdogan
Tags:
Sistema antiaereo S-400, Recep Erdogan, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik