08:59 27 Maggio 2019
Il segretario di Stato statunitense Mike Pompeo

Pompeo: gli USA non applicano doppi standard alle alture del Golan e alla Crimea

© AP Photo / J. Scott Applewhite
Mondo
URL abbreviato
7319

Oggi, in un'intervista a Sky News, il segretario di stato americano Mike Pompeo ha dichiarato che gli Stati Uniti non usano doppi standard in relazione alle alture del Golan e l'unificazione della Crimea alla Russia.

"Le azioni del presidente in relazione alle alture del Golan sono un riconoscimento della situazione reale sul terreno e della situazione nella sfera della sicurezza di Israele", ha detto Pompeo.

Egli ha respinto le affermazioni secondo cui tale riconoscimento è in contrasto con le risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU, osservando che gli Stati Uniti sono interessati alla "stabilità in Medio Oriente".

"Le nostre intenzioni sono nobili. La decisione presa dal presidente amplierà le opportunità di stabilità nell'intera regione ", ha concluso Pompeo.

In precedenza, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha affermato che è giunto il momento di riconoscere la sovranità di Israele sulle alture del Golan, perché si tratta di un territorio di cruciale importanza per la sicurezza nazionale israeliana.

La dichiarazione di Trump è stata criticata dall'UE, dalla Russia, dalla Turchia, dalla Siria e dall'Iran. Tutti questi paesi concordano sul fatto che il riconoscimento delle alture del Golan come parte di Israele è in contrasto con le risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'ONU e il diritto internazionale.

Correlati:

Il Cremlino commenta la dichiarazione di Trump sulle alture del Golan
Bolton spiega la decisione USA sulle Alture del Golan
Ministero Esteri Iraq: riconoscimento USA alture Golan contraddice diritto internazionale
Tags:
Israele, Crimea, Mike Pompeo, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik