Widgets Magazine
10:35 20 Ottobre 2019
Papa Francesco

Pedofilia, Papa Francesco accetta le dimissioni dell'arcivescovo di Santiago del Cile

© AP Photo / Alessandra Tarantino
Mondo
URL abbreviato
122
Seguici su

Papa Francesco ha accettato le dimissioni dell'arcivescovo di Santiago del Cile, il cardinale Ricardo Ezzati Andrello, che sarà processato per presunti occultamenti di casi di pedofilia da parte di persone legate alla Chiesa. Lo riferisce oggi l'ufficio stampa della Santa Sede.

Al posto di Ezzati il Pontefice ha nominato monsignor Celestino Aos Braco, già vescovo di Copiapò, amministratore apostolico "sede vacante et ad nutum Sanctae Sedis".

Ezzati è accusato di aver occultato casi di violenza su minori da parte di persone legate alla Chiesa. Tra questi spicca quello dell'ex sacerdote Fernando Karadima, dimesso dal Pontefice dallo stato clericale dopo essere stato riconosciuto colpevole di di abusi sessuali contro minori con violenza e abuso del potere ecclesiastico.

Correlati:

Per giornale italiano Papa Francesco ha risposto alla richiesta di aiuto di Maduro
Papa Francesco discute con Microsoft prospettive dell’intelligenza artificiale
Papa Francesco: Ora misure concrete contro gli abusi sui minori
Tags:
Dimissioni, Papa Francesco, Cile, pedofilia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik