12:27 18 Aprile 2019

Ministero Esteri Iraq: riconoscimento USA alture Golan contraddice diritto internazionale

© Sputnik . Dmitriy Vinogradov
Mondo
URL abbreviato
1100

Il ministero degli Esteri iracheno ha comunicato sabato che le dichiarazioni dell'intenzione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di riconoscere la sovranità israeliana sulle alture del Golan siriano occupato sono contrarie al diritto internazionale.

"La dichiarazione degli Stati Uniti... è vista dall'Iraq come conferire legittimità all'occupante ed è contrario al diritto internazionale", il portavoce del ministero, Ahmad Al-Sakhhaf, cita il ministero degli Esteri iracheno.

Ha notato che l'Iraq sostiene risoluzioni internazionali che riconoscono il Golan come territorio occupato.

Trump ha precedentemente scritto su Twitter che è ora che gli Stati Uniti riconoscano le alture del Golan come parte d’Israele. Secondo lui, è giunto il momento di fare un passo in avanti nell'interesse della sicurezza di Israele e della regione nel suo complesso. La dichiarazione di Trump è stata fatta prima della visita del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu negli Stati Uniti, dove arriverà la prossima settimana, e delle elezioni di aprile in Israele, che sono considerate favorevoli all'attuale capo del governo.

Correlati:

Bolton spiega la decisione USA sulle Alture del Golan
Damasco risponde a Trump riguardo le alture del Golan
Il Cremlino commenta la dichiarazione di Trump sulle alture del Golan
Tags:
USA, Israele, Benjamin Netanyahu, Donald Trump, Iraq, il ministero degli Esteri, Ministero degli Esteri, Ministero degli Esteri
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik