Widgets Magazine
06:52 23 Luglio 2019
New York

La maggior parte degli americani prevedono declino del paese

© AP Photo / J. David Ake
Mondo
URL abbreviato
0 70

La maggior parte degli americani ritiene che il paese si stia muovendo nella direzione sbagliata in molte aree, secondo il sondaggio del Pew Research Center.

Nonostante il 56% degli intervistati affermi di essere generalmente ottimista riguardo al futuro degli Stati Uniti, la maggior parte degli intervistati mostra pessimismo quando si parla delle loro opinioni sui problemi specifici dello sviluppo del paese entro il 2050.

"La maggior parte degli americani è convinta che l'economia dello stato sarà più debole, l'assistenza sanitaria diventerà meno accessibile, l'ambiente si deteriorerà e gli anziani troveranno più difficile far quadrare i conti rispetto a ora", scrivono gli autori.

Quindi, il 54% degli americani prevede un peggioramento della situazione economica, quasi i tre quarti dicono che il divario tra ricchi e poveri aumenterà. Quasi la metà dei residenti statunitensi ritiene che la classe media si ridurrà e il 44% ha espresso l'opinione che nel 2050 il tenore di vita della famiglia media sarà peggiore di oggi.

Inoltre, gli americani guardano con pessimismo al futuro del Paese sulla scena mondiale. Tre intervistati su cinque ritengono che il loro stato svolgerà un ruolo meno importante negli affari internazionali.

Lo studio rileva inoltre che i residenti negli Stati Uniti sono preoccupati per il declino dei valori morali della nazione e non sono sicuri che i politici saranno in grado di superare le sfide che il paese dovrà affrontare.

Correlati:

L’esperto: a che scopo c’è un aereo da ricognizione degli Stati Uniti sul Baltico
Aumento povertà, frattura tra ricchi e poveri: in declino il benessere della società USA
FMI: la robotizzazione porterà più povertà
Tags:
sviluppo, sviluppo, Sondaggio, Sondaggio, Sondaggio, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik