17:53 14 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 53
Seguici su

Gli archeologi hanno studiato un coltello sepolto con i resti di una donna quattromila anni fa in una tomba sotto un hotel. Secondo gli esperti, il possesso di questo artefatto potrebbe essere paragonato all giorno d’oggi al possesso di un iPhone a causa del suo valore. Lo riporta il Mirror.

L'artefatto è stato inizialmente trovato da dei costruttori che sono incappati in una grande lastra di pietra mentre scavavano dei canali per un nuovo sistema di drenaggio in un hotel a Wooler (Inghilterra). Gli esperti hanno scoperto che il coltello di selce, il quale ancora oggi è affilato, era un importante strumento multiuso utilizzato per la caccia, la scuoiatura delle carcasse e il taglio delle verdure. Fu messo nella tomba per aiutare la persona morta nell'aldilà, secondo le credenze degli antichi.

Correlati:

Egitto, svelato il mistero della tomba di Tutankhamon
Scoperte tombe del periodo dell'Egitto romano
In Egitto trovata tomba intatta di oltre 4mila anni
Tags:
Regno Unito, archeologia, Archeologia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook