00:04 12 Dicembre 2019
Ambulanza in Cina

Cina, sale a 47 morti il bilancio dell'esplosione in uno stabilimento chimico di Jiangsu

© AP Photo / Eugene Hoshiko
Mondo
URL abbreviato
0 04
Seguici su

È salito a 47 morti il bilancio delle vittime dell'esposione verificatasi ieri pomeriggio nello stabilimento chimico Jiangsu Tianjia di Jiangsu. Lo riporta oggi cina.org.cn, citando i soccorritori.

Presso i 16 ospedali della zona sono stati ricoverati in tutto 640 feriti: 32 in condizioni critiche e 58 gravi.

Le autorità locali non hanno ancora segnalato la presenza di stranieri tra le vittime.

Dalla zona dell'incidente sono state evacuate 4000 persone. Di questi, 3000 sono dipendenti dello stabilimento; i restanti sono abitanti del luogo. Le autorità hanno fatto sapere che l'acqua potabile non è stata contaminata dall'eventuale rilascio di stostanze chimiche dopo l'esplosione.

L'incendio è stato estinto, ma proseguono le operazioni di salvataggio.

L'impresa "Jiangsu Tianjia, fondata nel 2007, produce principalmente sostanze chimiche, come l'acido m-idrossibenzoico e il metossibenzene. Dal 2016 al 2018 l'azienda è stata multata per sei volte per il mancato rispetto degli standard ambientali.

Correlati:

Unite sezioni di Russia e Cina del ponte ferroviario sull'Amur
La Cina richiama gli USA per sosta programmata della leadership di Taiwan alle Hawaii
In Cina clonato il miglior cane poliziotto
Tags:
Bilancio, Vittime, fabbrica, Incidente, Esplosione, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik