Widgets Magazine
00:32 18 Ottobre 2019
Roscosmos

Roscosmos: la piattaforma Kazachok per ExoMars-2020 consegnata all'Italia per i test

© Sputnik . Valery Melnikov
Mondo
URL abbreviato
80
Seguici su

La piattaforma di atterraggio russa Kazachok per la stazione interplanetaria automatica ExoMars-2020 è stata consegnata in Italia per i test. Lo ha reso noto oggi Roscosmos.

"Il 19 marzo 2019 la piattaforma di atterraggio Kazachok per la missione ExoMars 2020, fabbricata e assemblatoa presso la NPO Lavochkin, è stata inviata alla società italiana TASinI per essere sottoposta ai test", si legge nella nota dell'agenzia spaziale russa.

Oltre alla piattaforma di atterraggio, in Italia sono stati inviati anche un set di attrezzature di supporto a terra e altri elementi strutturali.

Roscosmos prevede di inviare in Europa, entro quest'anno, anche alcuni componenti componenti del modulo di atterraggio ExoMars-2020, come l'equipaggiamento di bordo, le batterie, lo schermo aerodinamico e l'involucro posteriore.

"La TASinI eseguirà il lavoro sull'assemblaggio finale e sul collaudo del modulo di atterraggio e del veicolo spaziale. Alla fine dei test, il dispositivo sarà preparato per la spedizione nello spazioporto da dove sarà lanciato su Marte nel luglio 2020", sottolinea la nota.

A marzo 2016, nell'ambito del programma russo-europeo, la stazione ExoMars-2016 è stata inviata su Marte. La stazione ExoMars-2020 sarà lanciata su Marte nel luglio 2020.

Correlati:

Marte, la sonda InSight installa strumenti di ricerca sulla superficie del pianeta
NASA: il nuovo rivoluzionario progetto Starship per l’esplorazione di Marte
Scienziati russi scoprono grandi riserve d'acqua su Marte
Tags:
ExoMars, Test, Marte, Italia