13:06 18 Aprile 2019
Il sistema solare

Astronomia, scoperta la formazione di un nuovo sistema solare

© Foto: NASA
Mondo
URL abbreviato
0 43

Gli astronomi affermano che vicino alla neonata stella DM Taurus, simile al Sole, si stanno formando dei pianeti simili alla Terra. Lo riporta oggi Astrophysical Journal Letters.

La DM Taurus si trova a 470 anni luce dalla Terra e assomiglia al Sole, sebbene sia metà della sua massa. Ma rispetto alla nostra stella, che ha circa cinque miliardi di anni, questa ne ha soli 5 milioni.

Un gruppo di astronomi guidato da Tomoyuki Kudo dell'Osservatorio Nazionale Astronomico del Giappone ha notato un disco di polvere attorno a questa stella che potrebbe suggerire la formazione di pianeti.

"Le osservazioni precedenti hanno portato a due diversi modelli di disco attorno alla DM Taurus. Alcuni studi hanno dimostrato che l'anello è radialmente simile alla cintura di asteroidi del sistema solare. Altre osservazioni indicano la dimensione dell'orbita di Nettuno. Una cosa chiara: entrambe sono veritiere", sostiene Kudo.

Gli astronomi hanno osservato le onde radio emesse dalla polvere e dall'anidride carbonica. Ciò ha permesso loro di determinare che l'anello interno ha un raggio di quattro unità astronomiche (una unità astronomica equivale alla distanza tra il Sole e la Terra). Il raggio dell'anello esterno è di circa 20 UA. Inoltre, c'è un terzo disco di polvere, ancora più lontano dalla stella e separato dall'anello esterno.

Il più grande interesse per gli scienziati è l'anello interno. Dopotutto, proprio lì, secondo le teorie sulla formazione del sistema solare, dovrebbero sorgere pianeti rocciosi. Tuttavia, finora non ci sono dati relativi a questo processo di formazione.

Tuttavia nell'anello esterno è già stato trovato un punto luminoso, che indica una concentrazione locale di polvere. Molto probabilmente, un gigante gassoso come Urano o Nettuno.

Correlati:

Dimostrata l'esistenza del pianeta distruttore del sistema solare
Marte, la sonda InSight installa strumenti di ricerca sulla superficie del pianeta
Astronomia, scoperto un nuovo pianeta "oceanico" nel sistema solare
Tags:
Sistema solare, Astronomia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik