18:27 19 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Hanno fatto richiesta di partecipazione al concorso intitolato ad Andrei Stenin per l’edizione 2019 giovani professionisti della fotografia dai cinque continenti e dal numero record di 80 Paesi: più dello scorso anno, mentre il numero in generale è aumentato più del doppio dal momento del lancio del concorso nel 2014. Nell’anno del suo quinquennale, il concorso creato in memoria del fotoreporter di “Rossiya Segodnya” Andrei Stenin raggiunge nuove vette.

Il numero dei partecipanti stranieri cresce ogni anno, e nel 2019 il rapporto tra le opere russe e internazionali è del 37% verso 63%, mentre l’anno passato era di 48% contro 52%. I giovani fotogiornalisti di Paesi europei come Spagna, Italia e Francia sono ormai partecipanti assidui e attivi del concorso Stenin. Inoltre, nel 2019 il numero delle richieste dalla Francia è aumentato praticamente di tre volte in confronto agli anni passati, mentre i fotografi italiani dimostrano una costante presenza annuale con i loro lavori; bisogna infine notare i fotoreporter spagnoli, che compongono il trio di leader dei concorrenti internazionali insieme a quelli di Iran e India.

Nel tirare le somme della prima fase del concorso, la sua curatrice Oxana Oleynik, che è anche dirigente del servizio progetti visivi di MIA “Rossiya Segodnya”, dice: Possiamo affermare già da ora che l’ampiezza geografica e l’alto livello delle opere inviate stupisce e rende felici. Anno dopo anno si uniscono alla partecipazione al concorso fotogiornalisti di nuovi Paesi, e il 2019 non ha fatto eccezione: al suo attivo ora ci sono anche Buthan, Bolivia, Yemen, Lussemburgo, Repubblica di Mauritius, Papua Nuova Guinea, Isole Salomone, Somalia, Sudan ed Etopia. In tutto sono dieci! Ormai il concorso Stenin è perennemente nel cartellone degli eventi mondiali di fotografia più importanti. Ora attendiamo con impazienza l’inizio dei lavori della giuria internazionale, e auguriamo un grande successo a tutti i partecipanti!

Nel mese di aprile i maestri della fotografia avranno il compito di prendere visione delle opere di giovani fotogiornalisti di tutto il mondo. La short list del concorso sarà annunciata il 13 giugno sul sito stenincontest.com. I premi verranno consegnati nell’autunno 2019, quando verrà anche dato inizio alla mostra dei vincitori a Mosca e verrà lanciata la tournée delle opere del concorso in diverse città del mondo.

Sul concorso

Il concorso internazionale di fotogiornalismo intitolato ad Andrei Stenin, organizzato dal gruppo mediatico “Rossiya Segodnya” sotto l’egida della Commissione della Federazione Russa per l’UNESCO, si pone l’obiettivo di sostenere i giovani fotografi e di attirare l’interesse del pubblico sui compiti del moderno giornalismo fotografico. È una piattaforma per i giovani fotografi di talento, sensibili e aperti a tutto ciò che è nuovo, dalla quale dirigono la nostra attenzione sulle persone e sugli eventi vicini a noi.

Per l’edizione 2019 media partner generali del concorso sono le seguenti testate: il portale di notizie Vesti.Ru,  il canale televisivo statale della Federazione Russa "Rossija-Kultura". I partner mediatici internazionali del concorso sono: l’agenzia di informazione e radio Sputnik, l’agenzia di stampa Askanews, la holding mediatica Independent Media, l’agenzia di stampa Notimex,  l’agenzia di informazione ANA, il canale televisivo e portale RT, lo Shanghai United Media Group (SUMG), il portale Internet del quotidiano China Daily, l’agenzia di stampa PNA, il portale on-line e quotidiano AlYoum AlSabee, il portale Internet The Paper, la rete mediatica Al Mayadeen, l’agenzia di stampa  Prensa Latina, la holding mediatica The Nation, il portale on-line Renminwang . In veste di partner mediatici di settore sostengono il concorso: il portale Russian Photo, il portale Photo-study.ru, la Scuola di arti visive, la Photo Academy, il portale di informazione YOung JOurnalists, la rivista National Geographic Russia, la rivista Contrastes, la rivista Fotoargenta, il portale Internet All About Photo, la rivista Cuartoscuro, Delhi Photography Club, la rivista EYE e la piattaforma partner - festival PhotON.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook