Widgets Magazine
04:37 23 Luglio 2019
Miniera d'oro

Esperto: gli interessi del Canada in Messico sono quelli delle imprese minerarie

© Sputnik . Evgeny Yepanchintsev
Mondo
URL abbreviato
0 30

La lotta degli indigeni del Messico è passata dalle proteste contro i grandi proprietari terrieri a quella contro le compagnie minerarie straniere, come Canadian Blackfire Exploration, Almaden Minerals e Goldcorp. In un'intervista a Sputnik, Pierre Beaucage, docente presso l'Università di Montreal ha spiegato come, dal 2000, l'attività estrattiva canadese è diventata una minaccia per gli ecosistemi abitati dagli indigeni messicani.

"Questo è un disastro ambientale che viola i diritti degli indigeni nel loro territorio. La lotta della popolazione indigena è cambiata con l'affermarsi della presenza delle compagnie minerarie in queste regioni. Dalle proteste contro i grandi proprietari terrieri, i finanziatori locali e le frodi elettorali, gli indigeni si sono rivolti alla difesa dei loro territori. Dall'inizio degli anni 2000, le proteste locali sono state sostituite dalla lotta delle popolazioni indigene per l'indipendenza", ha spiegato Beaucage.

In Messico sono presenti anche imprese minerarie nazionali e cinesi stanno, ma la quota delle aziende canadesi in questo campo è del 60%. Il governo canadese usa vari metodi per proteggere gli interessi di queste aziende. L'ambasciata canadese a Città del Messico ha apertamente "esercitato pressioni per l'estrazione mineraria" con l'incarico nel 2006 di Stephen Harper alla carica di primo ministro.

"Questa è la più grande riforma dell'ex primo ministro Stephen Harper. Prima di arrivare al potere, le aziende dovevano negoziare con i governi locali. Con Harper, le ambasciate canadesi in America Latina, in particolare in Messico, hanno iniziato a ricevere commesse. Le ambasciate hanno detto che ora servono gli interessi del Canada. In Messico, gli interessi canadesi sono gli interessi delle compagnie minerarie", ha affermato l'esperto.

Nel 2009, l'attivista ambientalista Mariano Abarca, un noto oppositore delle compagnie minerarie, è stato ucciso vicino al confine con il Guatemala. Qualche tempo dopo l'omicidio, un gruppo di messicani è andato in Canada per presentare una denuncia al commissario del settore pubblico canadese. L'avvocato di Mariano, Miguel Angel de los Santos, rimane convinto che il Canada abbia una certa responsabilità in questo omicidio.

"Le autorità locali [dello stato di Chiapas] accettano facilmente le assicurazioni della missione diplomatica canadese, prendendole sul serio. A nostro avviso, il sostegno fornito dal Canada all'impresa Blackfire sotto le autorità locali ha aumentato il rischio per Mariano Abarca, che alla fine ha portato al suo assassinio”, ha dichiarato Miguel Angel de los Santos nel febbraio 2018.

Secondo Beaucage, il governo canadese potrebbe non essere implicato direttamente in questo omicidio, ma potrebbe aver contribuito alla tensione tra la Blackfire e i manifestanti.

"Le proteste si sono svolte fuori dall'ambasciata canadese in Messico. L'ambasciata, contrariamente alle sue dichiarazioni, non cedette alle denunce. La gente del Chiapas avrebbe dovuto recarsi a Ottawa e presentare una causa. Gli è stato detto che il Canada avrebbe inviato un difensore civico per analizzare le violazioni dei diritti umani relative alle imprese canadesi all'estero [...] Mariano Abarca ha scoperto che l'ambasciata aveva sabotato le proteste", sostiene il professore.

Il metodo di estrazione dell'oro utilizzato dalle imprese canadesi causa gravi danni all'ambiente, e i movimenti che promuovono la protezione dell'ambiente nei diversi paesi esprimono preoccupazione in merito. Questo metodo di estrazione richiede grandi quantità di acqua e porta alla deforestazione.

"La reputazione del Canada in Messico si sta deteriorando", sottolinea Beaucage. Sebbene i paesi abbiano deciso di firmare un nuovo accordo di libero scambio (l'Accord Canada-États-Unis-Mexique, ACEUM), il problema delle compagnie minerarie può influire sulle loro relazioni.

Correlati:

Usa, Trump chiederà altri 8,6 mld per costruire muro con Messico
“Per fermare i migranti dal Messico non basta il muro”
In Messico nove persone sono state uccise negli scontri tra trafficanti di droga 
Tags:
estrazione, interessi, minerali, Messico, Canada
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik