16:58 16 Giugno 2019
Nave cargo per il trasporto di gas naturale liquefatto (foto d'archivio)

La Russia autorizza le navi straniere a trasportare il GNL sulla rotta del Mare del Nord

© AP Photo / Lawrence Jackson
Mondo
URL abbreviato
1121

Il governo russo ha autorizzato alcune navi straniere a trasportare gas naturale liquefatto (GNL) prodotto in Russia lungo la rotta del Mare del Nord. Lo riporta oggi il sito internet dell'esecutivo.

Il permesso sarà valido fino al 30 dicembre 2043. In precedenza il trasporto di idrocarburi sulla rotta del Mare del Nord alle navi battenti bandiera straniera era proibito.

L'autorizzazione interessa le navi con contratto di noleggio di almeno 15 anni. Queste potranno trasportare solo il GNL prodotto in Russia e caricato nel porto di Sabetta e scaricato o ricaricato a Murmansk e Petropavlovsk-Kamchatsky.

La rotta del Mare del Nord è la principale linea di navigazione artica della Russia, la via d'acqua più corta tra l'Estremo Oriente e la parte europea del paese.

Correlati:

L'Italia aiuterà la Russia a cancellare i danni delle sanzioni sul GNL
Per l’Europa il GNL russo sarà più conveniente di quello americano
Le importazioni di GNL nell'UE dagli USA sono cresciute del 181%
Tags:
Trasporto, autorizzazione, GNL, Navi, Mare del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik