Widgets Magazine
19:34 19 Settembre 2019
Il congresso degli USA

Capo Camera dei conti russa prevede indebolimento economia USA

© Sputnik . Igor Mikhalev
Mondo
URL abbreviato
1111
Seguici su

Il capo della Camera dei conti russa, Alexey Kudrin, ha affermato che l'economia americana si indebolirà nel tempo, ma che ciò non accadrà nei prossimi dieci anni.

Come ha detto Kudrin in un'intervista al programma "Mosca. Il Cremlino. Putin" su Russia 1, gli Stati Uniti continueranno a dominare l'economia globale per circa 40 anni, ma prima o poi l'economia del paese si indebolirà.

"La nuova sfera della guerra è l'economia. In definitiva questo porterà ancora al fatto che gli Stati Uniti si indeboliranno, per adesso, per i prossimi 40 anni, gli Stati Uniti continueranno a dominare", ha detto Kudrin.

Il capo della Camera dei conti della Russia ha anche affermato che, a suo parere, gli Stati Uniti intendono "comportarsi in modo più egoistico sui mercati mondiali nel prossimo futuro".

A febbraio, è stato osservato che nel 2018 l'economia statunitense è cresciuta del 2,9%, ma allo stesso tempo ha subito un forte rallentamento nel quarto trimestre. Secondo le previsioni del FMI, i tassi di crescita del PIL del paese diminuiranno nei prossimi due anni. Secondo la National Association of Economics and Business, entro il 2021, gli Stati potrebbero affrontare un'altra recessione.

Inoltre, i media hanno riferito che Washington potrebbe essere sull'orlo della rovina a causa dell'aumento dei costi del complesso militare-industriale.

Correlati:

Usa, Mosca: economia statunitense potrebbe affrontare recessione nel 2019
CEBR: Nel 2032 la Cina supererà gli USA come prima economia mondiale
USA, Trump: ottenuti progressi rapidi nell'economia ed un esercito più potente
Tags:
crisi, crisi, crescita, crescita, Economia, Economia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik