07:36 23 Maggio 2019
La bandiera della Polonia

Attivisti polacchi chiedono aiuto a Trump per esigere riparazioni di guerra dalla Russia

© AFP 2019 / BARTOSZ SIEDLIK
Mondo
URL abbreviato
13325

Gli attivisti polacchi hanno fatto appello al presidente degli Stati Uniti Donald Trump con una richiesta di ricevere riparazioni per la seconda guerra mondiale dalla Russia e dalla Germania. The New American ha attirato l'attenzione sulla petizione pubblicata sul sito web della Casa Bianca.

Gli autori dell'appello sostengono che la Polonia è stata occupata dalla Russia, e finora non ha ricevuto un risarcimento per l'aggressione russa e tedesca.

Come nota il giornale, attivisti polacchi accusano Mosca e Berlino di "aver letteralmente distrutto e reso schiava la nazione durante e dopo la guerra". Secondo loro, i regimi dittatoriali di Adolf Hitler e Iosif Stalin conquistarono la Polonia nel settembre 1939.

I promotori dell'appello al presidente americano sottolineano che vedono gli Stati Uniti come garanti degli accordi post-bellici.

"Il raggiungimento di questa giustizia storica è necessario per ragioni morali e storiche, inoltre svolge un ruolo chiave nello sviluppo della Polonia, un alleato affidabile degli Stati Uniti di fronte alla minaccia emergente in Europa e in Asia, il nuovo Impero del Male", afferma New American estratto dal testo della petizione.

Secondo la rivista, il governo polacco ha sostenuto questa iniziativa.

Da metà febbraio, la petizione a Trump ha ottenuto meno di settemila voti. La Casa Bianca risponde solo agli appelli firmati da almeno centomila persone.

Correlati:

Polonia, definiti i tempi di attivazione della base USA per la difesa missilistica
Pentagono: Accordo con Polonia su base militare americana entro 1 anno
Quotidiano tedesco accusa Polonia di dividere l’Europa
Tags:
Donald Trump, USA, riparazioni di guerra, riparazione, Riparazione, seconda guerra mondiale, Seconda Guerra Mondiale, Seconda guerra mondiale, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik