02:45 24 Maggio 2019
Salvataggio di una foca siberiana ferita

A Vladivostok hanno salvato tre cuccioli di foca (VIDEO)

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
180

Uno ha perso la madre, mentre gli altri due sono vittime dell'aggressione di un branco di cani.


Al centro di riabilitazione Tjulen, che vuol dire foca, nel mese di marzo hanno portato tre cuccioli di foca, salvati dal ghiaccio al largo della costa di Vladivostok. E anche se non mostra timore il cucciolo che ha perso la madre, gli altri due, feriti dall'attacco di un branco di cani, sono in uno stato di stress, ha detto in un messaggio sulla pagina Facebook il centro.

Il primo cucciolo è una femmina di tre giorni, arrivata il 3 marzo. È stata scoperta da una ragazza, Nadia, nella Baia di Tavaisa: il cucciolo nuotava su un piccolo lastrone di ghiaccio e si lamentava. La madre persa del cucciolo era circondata da foche adulte e la ragazza, dopo aver deciso che tutto andava bene, era tornata a casa. Ma la sera ha deciso di assicurarsi che l'animale fosse al sicuro. Percorrendo una grande distanza, Nadia è tornata alla baia e ha visto il cucciolo solitario sul lastrone di ghiaccio. Poi la ragazza ha chiamato il centro di riabilitazione. La foca è stata rimossa dal ghiaccio dal subacqueo Evgeny Polukhin. Più tardi, in onore del suo salvatore che l’ha sottratta alla minaccia di morte imminente, è stata chiamata come lui.

Nel secondo caso, gli animali sono stati salvati sul promontorio di Kungass. Il vento ha portato a terra un enorme pezzo di ghiaccio dove dei cani hanno aggredito una foca,  morta davanti agli occhi dei subacquei che erano lì appositamente per prenderla. Parte dei cuccioli sono scesi in acqua, due sono rimasti sdraiati sul ghiaccio. Sono stati rimossi dal personale di soccorso e trasferiti dai subacquei. Al centro si osserva che senza il servizio emergenze questa operazione non sarebbe stata possibile. I soccorritori sono arrivati al bordo del campo di ghiaccio su una barca a motore.

I cuccioli, entrambi maschi, pesano 43 e 35 kg e sono stati portati al centro di riabilitazione in stato di forte stress, le conseguenze possono essere fatali. Se gli animali guariranno, presto saranno rilasciati in mare.

Ora vengono curati con i farmaci e lo stress dovrebbe diminuire. Dopo saranno trasferiti in una voliera all'aperto con una piscina. Il personale del Centro li tiene sotto osservazione, e li cura, riferisce la tv Primorje.

Correlati:

Arrivata la primavera, cuccioli di foca sono usciti dal mare per godersi del tiepido sole
Giappone: foca paffuta diventa star di un acquario
Salvataggio di una foca siberiana ferita
Tags:
salvataggio, emergenza, Morte, Siberia, pericolo, Animali
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik