Widgets Magazine
15:41 24 Agosto 2019
La polizia e i credenti alla mosche Al Noor a Christchurch, Nuova Zelanda

Diverse decine di vittime: gli attentati contro i musulmani negli ultimi anni

© AP Photo / Mark Baker
Mondo
URL abbreviato
0 0 0

Negli ultimi anni, diversi importanti attacchi terroristici di chiara natura anti-islamica si sono verificati in diversi paesi occidentali. Gli esperti collegano tali attacchi con tentativi di "vendetta" per i crimini commessi dai radicali dell'IG, Al-Qaeda e islamisti solitari. I redattori di Sputnik hanno ricordato gli attacchi più gravi contro i musulmani commessi tra il 2017 e il 2019.

La sparatoria in Nuova Zelanda

Venerdì 15 marzo all’interno di due moschee di Christchurch è stato aperto il fuoco (Nuova Zelanda). Inoltre, nelle auto parcheggiate vicino alle moschee, la polizia ha trovato diversi ordigni esplosivi improvvisati. Di conseguenza, 49 persone sono morte.

Tre sospetti sono stati arrestati, il resto viene ricercato. Uno dei responsabili, originario dell’Australia, Grafton Brenton Tarrant, ha trasmesso la sparatoria online e prima dell’attacco ha pubblicato un manifesto di 37 pagine. L'uomo è noto per le sue visioni di estrema destra.

Le autorità della Nuova Zelanda hanno definito l'attacco un atto terroristico.

Tentativo di omicidio di Emmanuel Macron

A luglio 2017, è stato sventato un attentato terroristico contro il presidente francese. Gli estremisti era scontento delle parole di Macron secondo cui la cultura francese non esiste, ma che esiste una cultura variegata, compresa quella islamica.

Dopo aver ucciso Macron, gli estremisti avrebbero poi dovuto rivolgere la sua arma contro i musulmani, ma sono stati fermati in tempo dalla polizia e sono stati arrestati.

Un camion sulla folla a Newcastle

Il 26 giugno 2017, a  New Castle in Gran Bretagna, un camion ha investito una folla che celebrava l’Uraza Bayram. Nonostante il fatto che la polizia abbia messo in dubbio lo sfondo anti-islamico dell'incidente, diversi musulmani sono rimasti feriti, in tutto sei persone.

Un Furgone contro la folla a Londra

Il 19 giugno 2017, nel nord della capitale britannica, un furgone ha investito delle persone di ritorno dalla moschea dopo una preghiera notturna. Come risultato dell'incidente ci sono stati 10 feriti e un morto.

L'autista del furgone, Darren Osborne, urlava che "voleva uccidere tutti i musulmani", ed è stato riconosciuto colpevole e condannato all'ergastolo.

Attacco in Quebec

Il 30 gennaio 2017, due uomini mascherati hanno aperto il fuoco durante una preghiera serale in una delle moschee del Quebec (Canada). Sei persone sono morte nell’attacco, mentre almeno 18 sono rimaste ferite. Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha definito l'incidente un "atto di violenza insensato" e un "attacco terroristico ai musulmani".

Correlati:

Russia: portavoce ministero Esteri, "scioccati" per attentato in Nuova Zelanda
Attentatore della moschea in Quebec ricorre in appello dopo condanna di 1° grado
Londra: condannato all'ergastolo per la pianificazione di attentato terroristico
Tags:
attacchi, attacco, Mondo, atto terroristico, antiterrorismo, Terrorismo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik