Widgets Magazine
15:50 24 Agosto 2019
Terra

Alle origini la Terra era un posto infernale – geofisici

CC0
Mondo
URL abbreviato
110

All'inizio della sua evoluzione la Terra era un "posto infernale" in cui scoppiavano frammenti roventi di corpi cosmici, hanno chiarito i geofisici dell'università della Vestfalia “Wilhelm” a Münster lo scoprirono.

Lo riferisce il portale Live Science.

Un gruppo di ricercatori guidati da Christian Maas sostiene che l'antica Terra era ricoperta da un oceano di magma fuso.

Secondo i geofisici, si era formato circa 4,5 miliardi di anni fa dopo la collisione del pianeta con un corpo spaziale sconosciuto delle dimensioni di Marte. Si ritiene che a seguito dell'impatto si sia formata la Luna.

La profondità dell'oceano era diverse migliaia di chilometri. Per comprendere la natura dei processi geologici che si sono verificati in futuro, i ricercatori hanno modellato il processo di cristallizzazione del silicato, il minerale più comune della crosta terrestre.

E' emerso che i minerali si cristallizzavano per la rapida rotazione della Terra, che raffreddava l'oceano di magma.

In diverse parti del pianeta ci sono voluti da mille a un milione di anni, evidenziano i ricercatori.

Tags:
Luna, Geologia, Scienza e Tecnica, Terra
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik