12:51 14 Novembre 2019
Boeing 737-800 di Norwegian Air

La capitalizzazione della Boeing è scesa a 26,6 miliardi di dollari

CC BY-SA 2.0 / Aero Icarus / Aero Icarus Norwegian Air Shuttle Boeing 737-800
Mondo
URL abbreviato
61
Seguici su

La capitalizzazione di mercato dell’americana Boeing è scesa a 26,6 miliardi di dollari dopo il crollo di domenica scorsa, dopo lo schianto di un aereo Boeing 737 Max 8 in Etiopia, testimoniano i dati di mercato.

Al termine delle contrattazioni di martedì le azioni della società al New York stock exchange (NYSE) hanno perso il 6,15% del costo, crollando fino a 375,41 dollari. Lunedì c’è stato un calo pari al 5,33%, e due giorni dopo dell’11%. Il prezzo delle azioni è stato di 422,54 dollari.

Pertanto, la capitalizzazione della società dall'inizio della settimana lavorativa è scesa a 26,6 miliardi di dollari, a 212,1 miliardi da 238,7 miliardi di dollari iniziali, a partire dalla chiusura delle contrattazioni di venerdì.

La mattina del 10 marzo, un Boeing 737 Max 8 dell’Ethiopian Airlines, con a bordo 157 persone, tra cui otto membri dell'equipaggio, si è schiantato vicino alla città etiope di Debra Zate. Tra le vittime ci sono i rappresentanti di 35 paesi, tra loro tre. sono russi.

Questa è la seconda catastrofe aerea con velivoli di questo modello in cinque mesi: il 29 ottobre 2018 si è schiantato un Boeing della linea della compagnia aerea indonesiana Lion Air. Dopo quello che è successo, una serie di paesi stranieri e compagnie aeree hanno sospeso i voli Boeing 737 Max 8. L'unico operatore russo che ha aerei di questo tipo è la compagnia S7, che ha deciso di sospendere il loro utilizzo dal 13 marzo fino a quando non otterrà informazioni sulle cause del disastro.

Correlati:

L'Italia chiude lo spazio aereo ai Boeing 737 Max 8
L'UE ha completamente vietato i voli dei Boeing 737 Max
Russia: S7 sospende i voli dei Boeing-737 Max fino ai chiarimenti sul disastro in Etiopia
Tags:
aerei, mercato, Boeing, s7, Borsa, Etiopia