Widgets Magazine
10:53 24 Luglio 2019
Un manifestante con la bandiera del Venezuela

Venezuela: i diplomatici americani hanno 72 ore per lasciare il paese

© REUTERS / Carlos Julio Martinez
Mondo
URL abbreviato
172

Tutti i diplomatici americani devono lasciare il Venezuela entro 72 ore, ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri del paese latinoamericano Jorge Arreaza.

Secondo lui, ieri il Ministero degli Esteri è stato convocato l'incaricato per gli affari degli Stati Uniti in Venezuela, ed è stato informato della decisione di Caracas. Arreaza ha anche scritto che il governo ha deciso di interrompere i negoziati con Washington per creare sezioni di interesse.

Secondo il ministro, Caracas è pronta per il dialogo con il governo degli Stati Uniti, se questa interazione è basata "sui principi di uguaglianza e rispetto reciproco".

In precedenza, dell'intenzione di ritirare da Caracas tutti i diplomatici americani era del Segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo. Egli ha osservato che la loro presenza è un deterrente per la politica americana, ma non ha specificato altro e in che modo.

L'aggravamento delle relazioni tra Washington e Caracas è avvenuto alla fine di gennaio. Sullo sfondo delle proteste contro l'attuale presidente Nicolas Maduro, il presidente del Parlamento Juan Guaido si è dichiarato il capo provvisorio dello stato. Gli Stati Uniti l’hanno sostenuto. La maggior parte dei diplomatici americani e il personale dell'ambasciata il 24 gennaio lasciato il Venezuela.

Pompeo ha dichiarato che gli Stati Uniti non riconoscono più le autorità che sono sotto la guida di Maduro.

Maduro, a sua volta, ha annunciato la rottura delle relazioni diplomatiche.

Washington ha imposto sanzioni contro la società petrolifera statale venezuelana PDVSA. I suoi beni e interessi, di sette miliardi di dollari, nella giurisdizione americana, sono stati bloccati. La Russia, a sua volta, ha parlato dell’intervento USA nella situazione in Venezuela.

Correlati:

Cuba accusa gli USA per il blackout in Venezuela
Esercito a guardia del sistema energetico del Venezuela
Venezuela, Maduro chiede a sostenitori del governo “resistenza attiva”
Tags:
Protesta, diplomatici, Juan Guaidó, Nicolas Maduro, Venezuela, USA