15:59 24 Marzo 2019
Soldati cinesi

La Russia e la Cina battono gli Stati Uniti nel corso di una simulazione militare

© Sputnik . Vitaly Ankov
Mondo
URL abbreviato
0 130

L’esperto militare David Okmanek ha scritto sul giornale Breaking Defence, che in caso di conflitto con la Russia e la Cina, senza l'uso di armi nucleari, gli USA verranno sconfitti.

Il centro americano strategico di ricerca della RAND Corporation, su richiesta del governo e delle forze armate, annualmente fa una simulazione militare tra il "blu" (USA) e "rossi" (i loro avversari). All'interno del gioco sono simulate le possibili minacce, e viene analizzato l'uso delle strategie di combattimento asimmetriche.

A seguito dell'ultima simulazione gli esperti sono giunti alla conclusione che la Russia e la Cina battono gli Stati Uniti in caso di un conflitto armato non nucleare.

Secondo Okmanek, nonostante l'enorme arsenale di armi americane, ci sono molti “talloni d'Achille". Il successo della modernizzazione dei fondi di combattimento degli “avversari" deve far riflettere. Così, Okmanek ha osservato che le basi degli Stati Uniti sono vulnerabili agli attacchi di missili a lungo raggio russi e cinesi.

“Gli F-35 regnano nel cielo, ma sulla terra verranno distrutti in grandi quantità” ha detto l'ex vice ministro della difesa Robert Wark, che da molti anni si occupa di simulazioni militari.

Anche alla RAND Corporation sottolineano che i "rossi" sono in grado di sconfiggere gli alleati di Washington negli Stati baltici e a Taiwan.

I ricercatori ritengono che gli USA sono costretti a destinare circa 24 miliardi di dollari per risolvere questi problemi e migliorare la capacità di reazione.

Correlati:

Altro che il simulatore! In Siria volano i nuovi SU-57 russi
Esperimento Sirius: astronauti simuleranno condizioni volo nello spazio per più di un anno
Satellite inglese in orbita catturato con simulatore di detriti spaziali "arpione"
Tags:
esperto, Difesa, nucleari, Armi, Cina, Russia