Widgets Magazine
11:30 22 Luglio 2019
Polizia statunitense (foto d'archivio)

A Seattle liberate 26 donne schiave sessuali in centri massaggi

© Fotolia / Dominik Herz
Mondo
URL abbreviato
0 30

La polizia della città di Seattle ha liberato 26 donne dalla schiavitù sessuale nei centri massaggi: 6 sospetti sono stati arrestati. Lo si afferma in una dichiarazione della polizia pubblicata sul sito web dell'amministrazione cittadina.

Le indagini, che hanno coinvolto la polizia di Seattle, l'FBI e il Dipartimento per la Sicurezza Interna, sono durate tre anni e mezzo.

Alla fine 6 sospetti per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e riciclaggio di denaro sono stati arrestati; la polizia ha anche sequestrato denaro ed armi.

L'indagine è iniziata dopo che alcune persone hanno denunciato alla polizia che in diversi centri massaggi della città era possibile usufruire di prestazioni sessuali. Le forze dell'ordine si sono così trovate di fronte ad un'organizzazione criminale che sfruttava le donne.

"Le vittime venivano fraudolentemente adescate in Cina e portate a Seattle con la promessa di allettanti guadagni in lavori leciti," si afferma nella dichiarazione della polizia.

La polizia riferisce che le donne soccorse hanno tra i 20 ed i 60 anni, molte di loro erano costrette a vivere in condizioni difficili e vendere il proprio corpo per più di 20 ore al giorno. I loro movimenti erano limitati e controllati.

Tags:
Donna, Prostituzione, Criminalità, Polizia, Cina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik