Widgets Magazine
11:36 20 Luglio 2019
Sventola la bandiera del Kurdistan iracheno tra i peshmerga curdi in lotta contro l'ISIS nel nord dell'Iraq

Attacco kamikaze alla pattuglia americano-curda in Siria

© AFP 2019 / AHMAD AL-RUBAYE
Mondo
URL abbreviato
011

L’attacco avviene quando gli Stati Uniti pianificano di ritirare le proprie forze dalla Siria in estate dopo il declino della minaccia dell’ISIS nella regione.

Un attentatore suicida ha attaccato una pattuglia congiunta di americani e curdi intorno alla città di Manbij, nel nord della Siria, ha riferito la televisione curda, citando il portavoce del Consiglio Militare di Manbij, Sharfan Darwish.

Secondo il portavoce, l'attentatore ha ucciso sette civili e lasciato ferito un membro della milizia curda.

Il colonnello Sean Ryan, un rappresentante della coalizione anti-Daesh, guidata dagli Stati Uniti, ha detto alla TV curda che il personale militare statunitense non è rimasto ferito nell'attacco.

Correlati:

Siria, i curdi combattono per liberare l’ultimo villaggio in mano all’ISIS
Curdi siriani non libereranno i foreign fighters dell'ISIS
Vice Ministro degli Esteri russo: i curdi sono parte del popolo siriano
Tags:
attacco, forze curde, declino, Siria, ISIS