Widgets Magazine
18:44 20 Settembre 2019
Estrazione di petrolio

Il Venezuela è stato citato per miliardi di dollari

© Sputnik . Ilya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
018
Seguici su

Il Venezuela dovrà pagare 8,7 miliardi di dollari alla compagnia petrolifera americana ConocoPhillips come indennizzo per l'espropriazione di beni nel 2007.

È la decisione che ha emesso il centro internazionale per la risoluzione delle controversie relative agli investimenti della Banca Mondiale, secondo il Financial Times.

Il governo venezuelano può appellarsi al verdetto. La decisione della Banca mondiale non ha consolidato le azioni della Conoco, scese del quattro per cento all'inizio della giornata a causa del calo dei prezzi del petrolio, ma può diventare un problema per Caracas.

Nel 2013 il tribunale ha stabilito che il governo di Hugo Chavez ha violato il contratto di investimento, nazionalizzando la quota ConocoPhillips dei tre progetti delle risorse petrolifere dell’Orinoco. L'anno scorso la Conoco ha citato in giudizio per due miliardi di dollari la compagnia petrolifera venezuelana PDVSA in una causa simile, associata all'espropriazione. Inizialmente la compagnia non aveva intenzione di pagare, tuttavia, la Conoco ha ottenuto il controllo degli assetti venezuelani nei Caraibi, e l'affare si è concluso. La PDVSA ha accettato di pagare immediatamente 500 milioni di dollari, in parte in contanti, in parte in petrolio, e poi di pagare 85 milioni di dollari ogni trimestre per 4 o 5 anni.

Il 3 marzo gli analisti hanno predetto la crisi del carburante in Venezuela per la presenza di enormi quantità di petrolio greggio.

Il 23 gennaio, con le proteste di massa in Venezuela, il presidente del Parlamento Juan Guaido si è dichiarato presidente provvisorio. Gli Stati Uniti hanno quasi immediatamente riconosciuto la sua legittimità e hanno imposto sanzioni contro la PDVSA, congelando i suoi conti americani.

Correlati:

Blackout in Venezuela, botta e risposta tra Pompeo e Maduro
Guaidò chiede a Berlino di accreditare suo sostenitore come ambasciatore del Venezuela
Crisi Venezuela, Germania non esclude sanzioni UE contro amministrazione Maduro
Tags:
Petrolio, Multa, tribunale, Venezuela