Widgets Magazine
02:33 25 Agosto 2019
Il missile da crociera con vettore nucleare Burevestnik

Il ministero degli Esteri russo sa della preparazione della ripresa dei test nucleari USA

© Sputnik . Ministero della Difesa russo
Mondo
URL abbreviato
1014

I media americani preparano l'opinione pubblica riguardo la necessità di riprendere i test nucleari, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russa Maria Zakharova.

“Abbiamo notato che alcuni media americani diffondono informazioni sulla necessità di riprendere i  test nucleari americani”, ha detto la Zakharova, aggiungendo che l'emergere di tali notizie vengono diffuse per dare all'opinione pubblica l’idea che tali test siano apparentemente inevitabili, convincerla della loro necessità per la sicurezza nazionale USA che altrimenti sarà in pericolo.

Ha notato una recente pubblicazione di ex dirigenti del Los Alamos National Laboratory, apparsa sulla rivista "Questioni di scienza e tecnologia", e articoli dell'ex capo della gestione del Pentagono. Si dice che “non è possibile non avere una scala di test nucleari che garantiscano l'efficienza e l'affidabilità della capacità nucleare strategica degli Stati Uniti", ha sottolineato la Zakharova.

Il 4 marzo, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto sulla sospensione delle condizioni dell’INF. La decisione è stata una risposta all’uscita degli Stati Uniti dal trattato, Washington ha accusato Mosca di violazione del contratto in relazione alla presenza di missili 9M729, la cui gamma di volo presumibilmente, supera i limiti consentiti. La controparte americana non ha presentato prove attendibili, mentre la Russia ha informato i colleghi stranieri dei test dei razzi.

L’INF è stato firmato da Unione Sovietica e Stati Uniti nel dicembre 1987 ed è entrato in vigore nel giugno 1988. Il documento vieta ai due paesi di produrre e distribuire missili balistici da crociera di medio e corto raggio. Inoltre, l'accordo vieta a Mosca e Washington di utilizzare lanciatori progettati per questi missili.

Los Alamos National Laboratory (LANL) si trova nello Stato del New Mexico, di essa risponde il dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti. È stata fondata durante la Seconda Guerra Mondiale (1942) ed è originariamente conosciuta con il nome di “progetto Y”. Il laboratorio è impegnato nello sviluppo di armi nucleari.

Correlati:

BI: gli Stati Uniti hanno iniziato la produzione di nuove testate nucleari
Ministro degli Esteri polacco: gli USA pongano in Europa missili con testate nucleari
Pentagono sostiene necessità di modernizzare testate nucleari americane
Tags:
nucleari, Test, Opinione pubblica, Guerra, Maria Zakharova
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik