Widgets Magazine
00:26 21 Settembre 2019
La rivoluzione della protesi? Le ossa create dalla stampante

La rivoluzione della protesi? Le ossa create dalla stampante

© Sputnik . Wladimir Pesnya
Mondo
URL abbreviato
40
Seguici su

Dalla plastica della stampante 3D arrivano vere ossa del corpo umano: quello che a prima vista poteva sembrare impossibile, è diventato una realtà con gli scienziati dell'Istituto Fraunhofer. Sputnik ha parlato della nuova tecnologia che potrebbe rivoluzionare le protesi.

Se l'osso è troppo danneggiato, è necessario un impianto. Tuttavia, nei normali impianti ci sono alcuni difetti, ad esempio, il fatto che a un certo punto possono causare una reazione di rifiuto, e richiedere l'intervento medico o le operazioni per la sostituzione dell'impianto.

La rivoluzione della protesi? Le ossa create dalla stampante

Gli scienziati dell'Istituto Fraunhofer, nell'ambito di un progetto europeo, in collaborazione con otto partner, hanno sviluppato una tecnologia in cui nel corpo umano vengono impianti introdotti dalla stampate 3D, che si trasformano in vere e proprie ossa. Sputnik ha parlato con Johen Borris, direttore del Dipartimento "Scienza della vita e dell'Ambiente" presso l'Istituto Fraunhofer, e Thomas Neubert, responsabile del progetto chiamato "FAST".

Il punto su cui concentrarsi è il seguente: gli scienziati dell'Istituto Fraunhofer scelgono il materiale che può essere combinato in una struttura rigida, il cosiddetto polimero, e stampano l'osso necessario con il telaio della stampante 3D. Il telaio ha dei vuoti ed elabora, con l'aiuto del cosiddetto plasmatron, la superficie che può essere impiantata su cellule ossee. Quindi, la struttura cresce gradualmente con le cellule ossee.

Ma questo non è tutto: "la costruzione stessa è biologicamente compatibile e degradabile. Al termine del trattamento, questo materiale si dissolve completamente nel corpo e rimane un nuovo tessuto osseo reale", sottolinea nell’intervista.

Il campo di applicazione della tecnologia si può usare per tutti i tipi di fratture, in cui l'osso da solo non può far fronte alla sua funzione. “È possibile da usare per le gravi fratture, per esempio al cranio” ha detto l’espero. Nell'osteoporosi, al contrario, questa tecnologia non aiuta, perché in questo caso si tratta della crescita delle ossa.

  • Wenn Knochen aus dem Drucker kommen
    Wenn Knochen aus dem Drucker kommen
    © Foto : Fraunhofer IST
  • Maastricht University
    Maastricht University
    © Foto : Maastricht University
1 / 2
© Foto : Fraunhofer IST
Wenn Knochen aus dem Drucker kommen

Oltre all'ovvio vantaggio dal punto di vista medico, gli scienziati ritengono che la tecnologia supera gli impianti convenzionali anche in termini economici:

"Un fattore importante sono i prezzi del trattamento e durata dell'ospedalizzazione, così come il numero di operazioni necessarie", spiega Neubert.

I trattamenti successivi, a causa dell’infiammazione o rigetto dell'impianto, così come gli interventi chirurgici per la sua sostituzione, sono esclusi per le ossa stampate, e ciò riduce i costi per il trattamento.

Attualmente la ricerca entra in una fase di sperimentazione sugli animali. Le strutture stampate vengono impiantate agli animali da laboratorio che studiano la loro sopravvivenza. Inoltre, i campioni sono migliorati per aumentare la loro resilienza", osserva Neubert. Tuttavia, gli studi clinici sugli esseri umani sono ancora lontani.

Correlati:

Russia, i medici stanno testando un dispositivo per comunicare con il pensiero
La Russia ha consegnato medicinali e attrezzature mediche al Venezuela
I medici britannici hanno visitato i passeggeri arrivati con l'aereo dalle Barbados
Tags:
medici, protesi, plastica, Scoperta, Germania