14:13 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
111
Seguici su

Dalla Commissione Europea hanno fatto sapere che esistono già canali di comunicazione per il pubblico russofono.

La Commissione Europea non conferma la notizia diffusa nei media russi secondo cui Bruxelles si apresterebbe ad aprire un proprio canale televisivo in lingua russa.

"Non ho visto questo articolo e di solito non commentiamo le notizie diffuse sulla stampa, ma posso dire che, almeno da parte della Commissione europea, non siamo al corrente di un progetto simile", ha affermato Maja Kocijančič, portavoce del capo della diplomazia europea Federica Mogherini, commentando la notizia circolata nei media.

Ha sottolineato che la UE "è già in contatto con il pubblico russofono". "Il dicastero diplomatico della UE ha un sito web ad hoc in russo, che contiene le informazioni pertinenti sull'Unione Europea."

Correlati:

Parlamento russo approva legge che vieta diffusione di fake news
Tags:
Informazione, lingua russa, mass media, Commissione Europea, Unione Europea, Maja Kocijančič, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook