Widgets Magazine
04:00 20 Settembre 2019

Vovan e Lexus scherzano con l’inviato speciale degli USA in Venezuela

© Foto: Official VK account of Vladimir Kuznetsov
Mondo
URL abbreviato
120
Seguici su

Vladimir Kuznetsov (Vovan) e Aleksey Stoljarov (Lexus) hanno fatto uno scherzo telefonico al rappresentante speciale degli Stati Uniti per gli affari del Venezuela, Eliott Abrams, fingendosi il Presidente Svizzero Weli Maurer.

"Documenti" ed “elenchi"

I due hanno tenuto diverse conversazioni con Abrams a febbraio e marzo. Nei "negoziati" hanno discusso i dettagli del blocco dei conti dei funzionari venezuelani nelle banche svizzere. Vovan e Lexus per conto di Maurer sono stati d’accordo con l’esigenza dell’inviato americano del blocco dei conti; dunque Abrams ha mandato loro un elenco di funzionari venezuelani e persone della cerchia del presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ora poste sotto sanzioni americane.

I due sono stati contattati da una sorta di "ambasciatore" del nuovo governo venezuelano Carlos Vecchio. Hanno mandato a lui e Abrams una lista di funzionari che presumibilmente hanno trovato nelle banche svizzere, e hanno fatto un paio di"correzioni".

Risposta di Elliott Abrams a Vladimir 'Vovan' Kuznetsov e Alexei 'Lexus' Stolyarov
© Foto :
Risposta di Elliott Abrams a Vladimir 'Vovan' Kuznetsov e Alexei 'Lexus' Stolyarov

Così, nella seconda parte del “documento”  hanno inventato persone che avrebbero avuto ingenti somme di denaro. Tra questi c'erano la conduttrice televisiva Ksenia Sobchak, lo scrittore Dmitry Bykov e l’avvocato Mark Feigin. Poi hanno anche inventato la banca, in cui presumibilmente ci sono conservati i soldi di Nicolas Maduro e l’hanno chiamata Lexus Vovanial Bank Ltd. I loro interlocutori sono caduti nella trappola.

Inchiesta giornalistica

Secondo Kuznetsov, per la preparazione dello scherzo è durata una settimana. Abbiamo parlato con Abrams e Vecchio.

"Abbiamo voluto giocare con Abrams, il tema è serio, volevamo fare un’indagine giornalistica sul coinvolgimento degli USA nel tentativo di colpo di stato in Venezuela, su quali azioni il dipartimento di stato prevede di effettuare in futuro" hanno detto i due, sottolineando che scopo dello scherzo era capire se gli Stati Uniti intendono intervenire militarmente in Venezuela. Ed in base a ciò può essere giudicata la conversazione con Eliott Abrams.

Correlati:

Vovan e Lexus hanno fatto uno scherzo a Poroshenko a Capodanno
Lexus e lo scherzo telefonico al capo dell'OPAC
Vovan e Lexus fanno scherzo a giornalista che esortava a bombardare il ponte in Crimea
Tags:
conti, scherzo, banca, Venezuela