Widgets Magazine
07:53 20 Luglio 2019
Il ministro Esteri del Venezuela Jorge Arreaza

Ministro Difesa Venezuela svela errore storico USA

© REUTERS / Ueslei Marcelino
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (417)
4140

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, estendendo le sanzioni contro il Venezuela, introdotte nel 2015, ha ripetuto l'errore dell'ex presidente Barack Obama, questo è solo un pretesto per giustificare l'aggressione, ha detto il ministro degli Esteri venezuelano Jorge Arreaza.

Trump martedì ha esteso il decreto sulle sanzioni contro il Venezuela, adottato nel marzo 2015 dall'amministrazione Obama. Poi gli Stati Uniti hanno imposto restrizioni a diversi alti funzionari venezuelani in relazione alle violazioni dei diritti umani e alle vessazioni nei confronti degli oppositori politici. Le misure restrittive interessano rappresentanti delle forze dell'ordine, esercito e intelligence Venezuela. Inoltre è stato introdotto lo stato d'emergenza in relazione al Venezuela, dal momento che la situazione nel paese sudamericano presumibilmente rappresenterebbe una minaccia per la sicurezza degli Stati Uniti.

"L'amministrazione di Donald Trump ha ratificato e ha commesso l'errore storico del governo di Barack Obama: il Venezuela non è mai stato una minaccia per nessuna persona al mondo, il Venezuela è una speranza, siamo il territorio sovrano del mondo", ha scritto Arreaza su Twitter.

Ha aggiunto che il popolo del Venezuela è amico degli americani. "Il decreto rinnovato oggi è solo una scusa per giustificare l'aggressione, che include la minaccia dell'uso della forza per provocare un cambio di regime al fine di controllare la ricchezza del paese", ha detto il ministro.

Secondo lui, le azioni di Trump e del suo entourage sono state in grado di svegliare un grande movimento contro la guerra e la solidarietà con il Venezuela tra i cittadini degli Stati Uniti.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (417)

Correlati:

Venezuela, Arreaza: gli USA vogliono la guerra
Russia al NWO: allora, volete un cambio di regime in Venezuela?
Venezuela, Mosca: non abbiamo nessun contatto con Guaidò
Tags:
crisi, crisi, Situazione in Venezuela, Jorge Arreaza, Donald Trump, Nicolas Maduro, Barack Obama, Venezuela, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik