08:13 22 Novembre 2019
Polizia francese

Francia, detenuto accoltella due guardie e si barrica. Afferma di essere dell'ISIS

© AP Photo / Michel Euler
Mondo
URL abbreviato
0 04
Seguici su

Un detenuto di un penitenziario di Conde-sur-Sarthe ha pugnalato due guardie e si è barricato insieme alla moglie. Avrebbe ammesso di far parte dell'ISIS.

Stamane il ventisettenne Michel Chiolo, detenuto presso il penitenziario di Conde-sur-Sarthe ha aggredito due guardie al grido di "Allah Akhbar"con un coltello di ceramica, presumibilmente passatogli dalla moglie con la quale aveva avuto un colloquio poco prima. L'arma non sarebbe stata rilevata dal metal detector a causa del materiale e la donna non è stata perquisita perché in stato interessante.

Dopo l'aggressione Chiolo si è barricato con la moglie nella prigione, dove sono giunte le forze speciali della polizia. Il ministro della giustizia Nicolas Bellubé lo ha definito un "indiscutibile atto di terrorismo".

Nel 2010 Chiolo è stato incluso nell'elenco dei potenziali estremisti. Nel 2014 è stato condannato a 30 anni di reclusione per sequestrato, torturato e ucciso, nel 2012, un ottantenne superstite dei campi nazisti.    

Correlati:

Francia, proteste contro la polizia nel sud est del paese
Francia: i giudici valuteranno caso per caso estradizione ex Br
La Francia discute sistema legislativo e fiscale chiaro per le criptovalute
Tags:
detenuto, Carcere, Aggressione, Terrorismo, ISIS, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik