03:37 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (443)
408
Seguici su

Il leader dell'opposizione venezuelana, Juan Guaidò, autoproclamatosi presidente del Venezuela, ha in programma di visitare un certo numero di paesi in Europa e in America Latina, ma prima intende tornare in Venezuela. Lo ha detto in un'intervista al Washington Post, pubblicata lunedì.

Gli è stato chiesto se intendeva visitare l'Europa, ad esempio Francia o Germania, prima di tornare nella sua terra natale. "Ho intenzione di andare in Europa e in altri paesi dell'America Latina, ma prima devo tornare in Venezuela", ha detto.

In precedenza, la Corte Suprema del Venezuela aveva vietato a Guaidò di lasciare il paese, ma è riuscito a sfuggire ai controlli. Il 22 febbraio è arrivato nella città di Cucuta, in Colombia, dove si trova il centro di distribuzione degli aiuti umanitari per gli abitanti della Repubblica Bolivariana di Venezuela. Dopo aver visitato il gruppo Lima a Bogotà il 25 febbraio, Guaido ha annunciato che sarebbe tornato in Venezuela.

Guaidò, nonostante il divieto di lasciare il Venezuela, la settimana scorsa ha visitato Colombia, Brasile, Paraguay, Argentina ed Ecuador. Domenica ha detto che lunedì intende tornare in Venezuela, dove i sostenitori si stanno preparando per incontrarlo. 

Tema:
La crisi politica in Venezuela (443)

Correlati:

L'Ambasciata russa in Venezuela ha definito Guaidò un impostore
Consiglio della Federazione: piani USA per il Venezuela definiti "intervento collettivo"
Il Venezuela si dimostra essere sulla soglia di una crisi globale di carburante
Tags:
crisi, Situazione in Venezuela, Juan Guaidó, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook