Widgets Magazine
12:22 14 Ottobre 2019
Indian flag

In India quattro persone sono morte durante l'estrazione illegale di carbone

CC0
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Almeno quattro persone sono morte nel nord-est dello stato indiano del Nagaland durante l'estrazione illegale di carbone in una delle miniere abbandonate, riferisce il canale televisivo NDTV, che cita le forze dell'ordine.

La causa esatta della morte dei minatori non è ancora stata stabilita. La polizia sta valutando due versioni dell'accaduto: o i minatori sono morti per avvelenamento da gas velenosi all'interno della miniera, o sono stati sepolti da unafrana. Ormai, i soccorritori sono riusciti a salvare due persone portandole in superficie e ne è stato avviato il riconoscimento. 

Questo non è il primo incidente in miniera in India, negli ultimi mesi sono morte molte persone. Nel mese di dicembre 2018 un gruppo di 20 persone è sceso in una miniera di oltre 100 metri di profondità, che era stata chiusa, per l'estrazione illegale di carbone e presto si è trovato bloccato sotto terra. Cinque minatori sono riusciti a uscire e chiedere aiuto. Nel corso dei prossimi mesi e mezzo la forza nazionale per la gestione dei disastri, con il sostegno dell'esercito,  ha cercato di trovare e salvare i minatori. Sabato scorso l'operazione è stata interrotta.

Dopo questo incidente, un certo numero di organizzazioni pubbliche in tutta l'India ha cominciato a chiedere alle autorità di fermare la produzione di carbone in vecchie miniere abbandonate. Nonostante i vigenti divieti, i locali spesso da soli usano i siti per rivendere le risorse. 

 

Correlati:

India e Pakistan: attacchi reciproci in Kashmir
India e Pakistan si sono accusati a vicenda del bombardamento in Kashmir
Turchia pronta a contribuire alla soluzione del conflitto India-Pakistan
Tags:
vittima, Incidente, Carbone, Contrabbando carburanti, Incidente, Ministero delle Emergenze, India
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik