11:17 20 Giugno 2019
John Bolton

Bolton ha rifiutato di considerare il vertice USA-Corea del Nord un fallimento

© AP Photo / Susan Walsh
Mondo
URL abbreviato
202

Il consigliere del presidente per la sicurezza nazionale John Bolton ha detto in un'intervista al canale televisivo CBS, pubblicata domenica 3 marzo, che l'incontro tra il leader americano Donald Trump e il suo omologo nordcoreano nella capitale vietnamita Hanoi non può essere definito un fallimento.

Ha osservato che Trump durante i colloqui con il leader della Corea del Nord, ha respinto le richieste di Pyongyang di rimuovere completamente le sanzioni."Così, il presidente ha mostrato fermezza nel difendere la sua opinione. Ha approfondito il suo rapporto con Kim Jong-Un. Non penso affatto che sia un fallimento per gli interessi nazionali dell'America, che sono stati protetti", ha spiegato.

Ha detto che la Corea del Nord è stata cauta nelle concessioni riguardanti la fine dei programmi, in particolare, per la produzione del complesso nucleare di Yongbyon, ma anche per la trasformazione dell'unità di elaborazione per l'arricchimento dell'uranio.

Oltre a questo, il consigliere del Presidente degli Stati Uniti ha dichiarato che l'opzione proposta da Trump a Kim Jong-Un è la migliore.

In precedenza, il 3 marzo è stato reso noto che ci sarebbe stato un improvviso completamento del vertice Stati Uniti-Corea del Nord. Secondo la versione del quotidiano The Sunday Times, gli Stati Uniti hanno chiesto a Pyongyang di chiudere la fabbrica nella città di Chollima, dove sono in corso i lavori per l'arricchimento dell'uranio. La delegazione della Corea del Nord ha risposto di no, ciò ha portato ad un aggravamento dei negoziati.

Il 27 e 28 febbraio ad Hanoi ha avuto luogo il secondo vertice dei capi degli Stati Uniti e della Corea del Nord. Il primo giorno, Trump e Kim Jong-Un hanno tenuto un incontro uno ad uno e hanno continuato a chiacchierare a cena.

Il 28 febbraio, prima del previsto, hanno lasciato l'hotel Legend Metropole, dove si svolgevano i negoziati. Le parti hanno annullato il pranzo congiunto e la conferenza stampa di Trump è stata spostata. La Casa Bianca ha riferito che le parti non sono riuscite a raggiungere un accordo, ma hanno intenzione di continuare i negoziati in futuro. Per la prima volta, i due capi di Stato si sono incontrati a Singapore nell'estate dell'anno 2018. Al vertice hanno firmato un documento comune e concordato.

Correlati:

Il Washington Post chiede di fermare John Bolton, killer di trattati sul disarmo
Bolton su Maduro "si tolga di mezzo davanti agli aiuti umanitari USA", Caracas risponde
Siria, Erdogan condanna le dichiarazioni di Bolton sui curdi
Tags:
Sanzioni, nucleare, negoziati, John Bolton, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik