Widgets Magazine
18:20 20 Settembre 2019
Kalashnikov

Russia e India insieme produrranno più di 700mila Kalashnikov

CC BY 2.0 / Geoffrey Fairchild / slant brake
Mondo
URL abbreviato
0 51
Seguici su

Lo dice l'amministratore di Rosoboronexport.

L'impianto per la produzione di fucili AK-203 ha aperto le porte all'azienda a Korva, in India. Il progetto prevede la produzione di oltre 700mila armi con localizzazione a fasi della produzione. Lo ha annunciato domenica ai giornalisti il direttore del Servizio federale per la cooperazione tecnico-militare Dmitry Shugaev.

"Oggi c'è l'apertura di un impianto per la produzione di fucili AK-203 con l'azienda a Korva in India, è in linea con i precedenti accordi raggiunti al vertice internazionale" ha detto, sottolineando che "il progetto prevede la creazione di oltre 700 mila armi con la graduale e completa localizzazione della produzione. Grazie ad azioni russe e indiane coordinate di esperti siamo riusciti ad organizzare in India la produzione delle armi più famose del mondo in tempi brevi" ha sottolineato.

Secondo lui, questo dimostra la fiducia tra i paesi e la particolare natura del rapporto, anche nel campo sensibile della cooperazione tecnologica.

Correlati:

Kalashnikov: ricevuto il permesso di esportazione
WP: il nuovo drone-kamikaze Kalashnikov può cambiare il mondo
La società russa Kalashnikov presenta il suo drone-kamikaze
Tags:
Armamenti, Kalashnikov, produzione, Armi, Rosoboronexport, India, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik