Widgets Magazine
18:48 21 Luglio 2019
Donald Trump

Trump sicuro, media americani “giocano sporco” interpretando sue dichiarazioni su Russia

© REUTERS/ Kevin Lamarque
Mondo
URL abbreviato
301

Secondo l'inquilino della Casa Bianca, i media statunitensi tendono ad estrarre le sue parole dal contesto e presentarle in modo distorto all'opinione pubblica.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha manifestato indignazione per il fatto che alcuni media americani continuano a fraintendere i suoi appelli alla Russia per trovare le e-mail mancanti della sua ex rivale alle elezioni presidenziali del 2016 ed ex segretario di Stato Hillary Clinton. Il presidente americano è intervenuto questo fine settimana alla conferenza annuale dei circoli conservatori del Partito Repubblicano alla periferia di Washington.

Trump ha notato che i media americani tendono ad estrarre le sue parole dal contesto e presentarle in modo distorto. "Se fai una battuta, se parli con sarcasmo, se ironizzi con il pubblico, se parli in diretta davanti milioni di persone e se ci sono 25mila persone tra il pubblico e dici qualcosa come "Russia, per favore, se puoi trovaci le e-mail di Hillary Clinton, per favore, Russia, per favore. Trovaci queste mail, per favore!", ha spiegato il presidente americano.

"Così tutti si divertono, io rido, ci divertiamo tutti e poi media falsi come la CNN ed altri dicono:" Ha chiesto alla Russia di ottenere le e-mail, — si è lamentato Trump. — L'ho visto solo due settimane fa, — ha sottolineato l'inquilino della Casa Bianca. — Queste persone sono malate, sanno giocare e giocano sporco", ha affermato Trump.

Correlati:

Un americano su due non è sicuro dell'obbiettività dell'inchiesta sul Russiagate
Russiagate, senatore dem Van Hollen: “nessuna prova su collusione tra Trump e Cremlino”
Mosca disposta a pubblicare corrispondenza sul caso “Russiagate”
Trump: il Russiagate è una vergogna per gli USA
Trump: buon anno anche ai miei haters e ai media racconta-balle
Tags:
politica interna, Giornalismo, Russiagate, mass media, Donald Trump, Hillary Clinton, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik