Widgets Magazine
00:55 23 Settembre 2019
Vladimir Padrino López, ministro Difesa del Venezuela

Ministro Difesa Venezuela ordina di facilitare l'imposizione delle sanzioni in USA

© Sputnik . Sergey Mamontov
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (428)
11324
Seguici su

Il capo del Ministero della Difesa venezuelano, Vladimir Padrino Lopez, ha detto ironicamente di aver ordinato di inviare una lista di alti ufficiali delle forze armate nazionali negli Stati Uniti in modo da semplificare alle autorità americane l’imposizione di sanzioni.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha annunciato l'espansione delle sanzioni contro il Venezuela, aggiungendo sei alti funzionari della sicurezza alla lista. La lista include il comandante in capo della Guardia nazionale bolivariana, il direttore della polizia nazionale, il comandante della zona Tachira, il comandante della regione di difesa strategica della Guyana, il comandante della zona di Bolivar, il comandante delle forze speciali (FAES) della polizia nazionale.

"Ho ordinato di inviare un elenco completo di alti ufficiali e ammiragli delle forze armate al Tesoro degli Stati Uniti per facilitare il loro compito nell'introdurre sanzioni contro i rivoluzionari difensori della costituzione e della sovranità nazionale", ha scritto Padrino López su Twitter.

Il messaggio ironico del ministro venezuelano ha già visto la risposta del famoso senatore repubblicano americano Marco Rubio, che si esprime con aspre critiche al presidente venezuelano Nicolas Maduro.

"Non dimenticare di includere la tua ragazza in Costa Rica e il ranch che le hai comprato con i soldi degli spacciatori", ha scritto Rubio in un messaggio di risposta su Twitter.

All'inizio del 2018, i senatori statunitensi Marco Rubio e Robert Menendez si appellarono al Dipartimento di Giustizia per indagare sul presunto coinvolgimento di alti funzionari del governo venezuelano nel traffico di droga. In una lettera al capo del Ministero della Giustizia, i senatori hanno dichiarato di essere preoccupati dei possibili legami tra il governo del presidente Maduro e i cartelli della droga, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa Reuters.

Il governo venezuelano ha condannato le nuove sanzioni statunitensi contro l'esercito venezuelano, definendole parte di un piano per provocare un ammutinamento nel paese latinoamericano, ha detto in una nota il ministero degli Esteri venezuelano.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (428)

Correlati:

Guaidò: la forza per affrontare la crisi in Venezuela come ultima opzione
Venezuela comprerà medicinali dalla Russia
Lavrov svela l’obiettivo degli USA in Venezuela
Tags:
Sanzioni, Sanzioni, Situazione in Venezuela, Vladimir Padrino Lopez, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik