Widgets Magazine
06:39 18 Agosto 2019
L'agenzia d'informazione Sputnik

Due media francesi accusano Sputnik, ma la fonte della notizia è un giornale francese

© Sputnik . Igor Russak
Mondo
URL abbreviato
106

La radio statale France Inter, in diretta, ha accusato Sputnik della creazione di fake riguardo i problemi di Emanuele Macron a causa della crisi politica in Algeria. Il problema è che il materiale di cui si è parlato è stato citato solo dal giornale L'Obs.

Il problema vero è che il materiale di cui si è parlato è stato citato solo dal giornale L'Obs, le cui informazioni arrivano da un'alta fonte del governo (finora l'autenticità dell'intervista non è stata smentita, l'articolo è disponibile senza modifiche). Successivamente, il sito di un'altra stazione radio, France Info, ha citato il materiale dell'Obs, riferendolo a Sputnik e ha usato di nuovo il termine fake news. Tutto questo succede durante una campagna senza precedenti dei media di stato contro Sputnik.

 Il 26 febbraio Léa Salamé ha chiesto allo storico Benjamin Stora della possibile destabilizzazione politica in Algeria, citando una fonte di Sputnik, considerata fake news, senza precisare che è stata pubblicata dal giornale L'Obs. 

Il corrispondente della radio francese ha menzionato un articolo pubblicato da Sputnik France il 25 febbraio. Ha analizzato la posizione di Emmanuelle Macron contro l'Algeria, dove c'è instabilità. Nel paese continuano le azioni di protesta contro la rielezione del presidente Abdelaziz Bouteflika, al suo quinto mandato presidenziale, per le elezioni previste per il 18 aprile. Tuttavia, il materiale pubblicato sul nostro sito web ha citato solo i dati riportati nell'articolo di Vincent Jauvert su l'Obs.

"Una possibile destabilizzazione in Algeria in seguito alla morte del presidente o colpo di stato da tempo deprime il governo francese e i servizi segreti", scrive il settimanale, spiegando che la destabilizzazione può forzare "centinaia di migliaia di giovani" algerini ad emigrare in Francia, "il che, naturalmente, crea un grave problema politico per il governo francese".

L'articolo di Vincent Jover ha suscitato forti ripercussioni. Oltre a Sputnik France, queste parole sono state citate da molti media, in particolare da Al Jazeera, dal sito arabicpost.net, l'HuffPost arabo, e altri media dei paesi del Maghreb. Tuttavia, il corrispondente della stazione radio non ha ritenuto opportuno chiarire questo. 

Si noti che attualmente Sputnik e RT France sono sotto attacco da parte dei membri del governo. Insieme a Emmanuel Macron e il presidente della campagna elettorale del partito La République En Marche (LREM), c'è Stephane Sejourne, che a proposito dei media russi, è estremamente duro; contro i media russi si è espresso il rappresentante del governo Benjamin Griveaux sulle pagine del quotidiano Le Parisien. 

È possibile parlare di azioni coordinate dei media e del governo francesi? 

La conversazione con Stora è stata pubblicata sul sito di un'altra radio di stato: France info, con la stessa interpretazione. All'inizio di quell'articolo si dice che Sputnik France ha citato l'Obs, ma nella conversazione non è menzionato. Il termine fakenews si riferisce proprio a Sputnik, non al materiale originale.

Ironia della sorte: Sputnik France ha già contestato le fake durante le elezioni presidenziali del 2017, diffuse da chi? Vincent Jover!  In quel momento, il giornalista dell'Obs irragionevolmente, ha affermato che Sputnik France ha dichiarato la vittoria di Marine Le Pen durante l'annuncio dei risultati del primo turno delle elezioni presidenziali, ma in realtà, il sito in tempo reale, aggiornava le informazioni sul conteggio dei voti. Nonostante l'errore, la redazione del settimanale non ha soddisfatto la nostra richiesta di confutare la notizia. Paradossalmente, anche se questa non è in discussione la reputazione della pubblicazione l'Obs, ma le accuse ancora una volta arrivano all'indirizzo di Sputnik.  

L'agenzia France Press ha pubblicato il primo marzo un dispaccio, attestante la massima preoccupazione di Parigi sulla situazione in Algeria. La fonte questa volta è il ministro francese. E di nuovo in condizioni di anonimato.

Correlati:

Trump risponde a Sputnik e fa impazzire i giornalisti Usa
Nipote di Saddam Hussein a Sputnik: dall'Iraq via solo con maglietta e pantaloni
Sputnik smaschera le false profezie di Baba Vanga
Tags:
campagna mediatica, Guerra mediatica, notizia, Sputnik, Emmanuel Macron, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik