Widgets Magazine
14:28 16 Settembre 2019
Mariano Rajoy, el presidente del Gobierno español

Ex premier Spagna: Madrid non ha dato permesso per referendum Catalogna

© AP Photo / Paul White
Mondo
URL abbreviato
126
Seguici su

L'ex primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, ha dichiarato in tribunale di non aver discusso un referendum sull'indipendenza della regione con le autorità catalane e non di non aver permesso loro di pensare che Madrid lo avrebbe consentito.

Secondo Rajoy, avrebbe incontrato otto volte gli ex capi della generalitat (governo catalano) Artur Mas e Carles Puigdemont.

"Non c'era nulla da discutere, dal primo incontro con Mas, quando guidavo il governo, ho chiarito che in nessun caso il capo del governo spagnolo avrebbe ignorato la costituzione e violato la sovranità nazionale… Erano pienamente consapevoli che io non avevo intenzione di dare il permesso per un referendum del genere", ha detto Rajoy durante la sua testimonianza sul "caso catalano" che ha avuto luogo nella Corte Suprema di Spagna il 27 febbraio, trasmesso sul sito web del tribunale.

Ha dichiarato di aver spiegato loro le "regole del gioco" e ha detto che se avessero voluto tenere un tale referendum, avrebbero avuto bisogno di fare domanda al parlamento e apportare modifiche alla costituzione del paese. Allo stesso tempo, Rajoy ha sottolineato che la decisione relativa alla sovranità del paese, tuttavia, sarebbe dovuta "rimanere al popolo spagnolo".

Correlati:

Spagna: dati 15 giorni a parenti di Francisco Franco per decidere dove spostare la salma
Spagna, il parlamento non approva il bilancio. Si prospettano elezioni anticipate
Tags:
Indipendenza, Processo, Indipendenza della Catalogna, processo, governo, Mariano Rajoy, Catalogna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik