Widgets Magazine
01:22 18 Luglio 2019
Paesaggio

Previsto un cielo "mortale" senza nuvole

© Sputnik . Amir Isaev
Mondo
URL abbreviato
1210

I ricercatori dell'Istituto tecnologico della California sono giunti alla conclusione che alti livelli di anidride carbonica nell'atmosfera possono sopprimere la formazione delle nubi stratocumulari.

Queste nubi, che formano una copertura grigia continua nella bassa atmosfera, riflettono una grande quantità di radiazione solare nello spazio.

La loro assenza provocherebbe caldo afoso e siccità pericolosi per la salute.

L'articolo è stato pubblicato su Nature Geoscience.

È noto che l'attività umana, espressa dalla combustione dei combustibili fossili, ha contribuito alla crescita della concentrazione di biossido di carbonio da 280 a 400 parti per milione. Secondo uno studio degli scienziati dell'Università di Cardiff, entro il 2100, se il tasso di emissioni di gas serra rimarrà invariato, la concentrazione di anidride carbonica raggiungerà 930 parti per milione.

Tags:
Inquinamento, Ambiente, Scienza e Tecnica, gas serra, cambiamenti climatici, clima
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik