Widgets Magazine
06:45 23 Luglio 2019
Militanti del Daesh

Austria: ministro degli Interni propone di creare tribunali per mercenari dell'ISIS

© AP Photo / File
Mondo
URL abbreviato
330

Il ministro degli Interni austriaco Herbert Kikl ha proposto di creare in Medio Oriente dei tribunali per processare miliziani e mercenari dell'organizzazione terroristica dello Stato Islamico.

"I paesi europei devono ora rapidamente trovare un accordo: la regione deve istituire tribunali contro i terroristi dell'ISIS, con il coinvolgimento delle Nazioni Unite e Unione europea", ha detto in un'intervista con IL Kronen Zeitung.

Secondo il ministro, l'Austria ritiene inaccettabile riprendersi i mercenari, che sono andati a combattere al fianco dei militanti. "Proteggere la propria popolazione è di fondamentale importanza. Pertanto è inaccettabile riprendere queste " bombe a orologeria" di ritorno in Austria", ha aggiunto.

In precedenza, il leader americano Donald Trump ha invitato i paesi dell'UE a "riprendersi" gli 800 miliziani dello Stato Islamico per processarli. Ha osservato che altrimenti gli Stati Uniti rilasceranno i terroristi, che potranno tornare in Europa.

Correlati:

Austria pagherà €1,5 milioni all’ex proprietario della casa dove è nato Hitler
In Austria hanno parlato del carattere delle nuove sanzioni UE contro la Russia
Nord Stream 2, Kurz a Trump: l’Austria continuerà a promuovere il progetto
Tags:
mercenari, Mercenari stranieri, Accordo con la Siria, Mercenari belgi in Siria, Parlamento, ISIS, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik