Widgets Magazine
21:49 17 Settembre 2019
Slovenia

Ministro degli Esteri britannico definisce la Slovenia "ex vassallo dell'URSS"

© Foto: Miran Rebrec/ModriDirkac
Mondo
URL abbreviato
6016
Seguici su

Il ministro degli Esteri britannico Jeremy Hunt è stato criticato dopo aver detto che "la Slovenia era uno stato vassallo dell'Unione Sovietica".

"Il Regno Unito è molto orgoglioso della trasformazione avvenuta in Slovenia negli ultimi 30 anni, è davvero una notevole trasformazione, da uno stato vassallo sovietico a una moderna democrazia europea, membro dell'EU, membro della NATO" ha detto Hunt.

Come scrive The Guardian, dopo le parole di Hunt, l'ex presidente dell'Assemblea nazionale della Slovenia Milan Brglez ha criticato il ministro, sottolineando che si aspetta dai rappresentanti del suo paese "un'immediata reazione all'insulto dello stato e dei cittadini", e non "silenzio remissivo". La pubblicazione sottolinea che la Slovenia era "lo stato più ricco della Jugoslavia", che aveva "un rapporto difficile con l'URSS".

Correlati:

Di cosa parlerà Putin col presidente della Slovenia?
Slovenia vuole prolungare accordo fornitura gas con Russia
Per entrare in UE Slovenia e Croazia dovranno risolvere dispute territoriali
Tags:
critiche, Visita, Europarlamento, Jeremy Hunt, Slovenia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik