15:27 20 Giugno 2019
Tomba del milite ignoto

Putin ha deposto una corona di fiori alla Tomba del Milite Ignoto

© Sputnik . Denis Grishkin
Mondo
URL abbreviato
2151

Alla cerimonia hanno partecipato il Primo Ministro Dmitry Medvedev, i presidenti del Consiglio della Federazione e la Duma di Stato Valentina Matvienko e Vyacheslav Volodin, oltre al Ministro della Difesa Sergey Shoygu.

Il presidente russo Vladimir Putin sabato ha deposto una corona di fiori presso la tomba del milite ignoto vicino alle mura del Cremlino, onorando il ricordo dei soldati caduti. Il capo dello stato si reca tradizionalmente nei giardini di Alessandro il 23 febbraio, in occasione del giorno dei difensori della Madrepatria.

Durante la cerimonia commemorativa, i militari del Reggimento Presidenziale hanno deposto una corona al memoriale con un nastro tricolore e la scritta "Al soldato ignoto dal Presidente della Federazione Russa". Putin si è avvicinato alla corona, ha raddrizzato il nastro ed è rimasto in silenzio onorando il ricordo di tutti i defunti difensori della Patria.

Alla cerimonia hanno partecipato anche il primo ministro Dmitry Medvedev, i rappresentanti del Consiglio della Federazione e la Duma di stato Valentina Matvienko e Vyacheslav Volodin e il ministro della Difesa Sergey Shoygu. Anche i membri del governo, le figure politiche e i rappresentanti delle organizzazioni di veterani hanno deposto i fiori alla Tomba del Milite Ignoto insieme al capo dello stato.

Le ceneri di un ignoto soldato sovietico, morto durante la seconda guerra mondiale, furono trasferite dalla fossa comune nella regione di Mosca e sepolte in una cerimonia solenne nel giardino di Alessandro nel 1966. L'anno seguente fu aperto un memoriale, il cui elemento chiave era la Fiamma Eterna. La guardia d'onore alla Tomba del Milite Ignoto, "Posto numero 1", è stata installata nel 1997. Nel 2009, il monumento ha ricevuto lo status di Memoriale nazionale della gloria militare, e il complesso stesso è stato presto arricchito da una stele in onore delle città che hanno lo stesso titolo onorario.

La festa del 23 febbraio apparve nel 1922 come anniversario della creazione dell'Armata Rossa e fino al 1993 fu chiamata "Giornata dell'esercito e della marina sovietica".

Correlati:

Scienziato spiega perché non è possibile stabilire l'identità del Milite ignoto
Putin ha deposto una corona di fiori alla Tomba del Milite Ignoto
La Giornata del Milite Ignoto in Russia
Tags:
Memoria, memoriale, memoria, governo, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik