20:28 21 Maggio 2019
The universe.

Confermata la proprietà principale dell'universo

© flickr.com/ John Smith Follow
Mondo
URL abbreviato
454

Gli scienziati dell'Università del Michigan hanno dimostrato che l'universo si sta espandendo in tutte le direzioni con la stessa accelerazione. In tal modo, hanno preso in considerazione vari fattori che possono distorcere i dati osservativi e hanno dimostrato che la loro influenza è insignificante, riporta Science News.

I ricercatori hanno studiato più di mille supernove di tipo Ia che si verificano quando una nana bianca supera il limite di massa quando su di essa cade la materia di una stella vicina. Tali stelle binarie cataclismiche sono "candele standard", poiché la loro apparente luminosità dipende strettamente dalla distanza da esse.

Gli scienziati hanno misurato lo spostamento rosso causato dal fatto che le onde elettromagnetiche aumentano la lunghezza d'onda a causa dell'effetto Doppler quando la sorgente luminosa si sposta dall'osservatore.

L'autodistruzione di questi oggetti è dovuta all'espansione dell'Universo, ma anche in un volume crescente di spazio uniforme (isotropico) sono inevitabili fluttuazioni casuali nella velocità di espansione, che "disturbano" i dati.

Gli scienziati hanno confrontato i dati ottenuti con il rumore atteso derivante da errori sistematici e altri fattori, come lenti gravitazionali e velocità peculiari, in un universo in espansione isotropa. I risultati ottenuti hanno confermato l'isotropia dell'espansione dell'Universo con un'accuratezza dell'1%.

Correlati:

Hubble: scoperta antica galassia dell'universo vicino alla Via Lattea
Il Gulliver dell'Universo: un enorme telescopio virtuale
Scoperte dai fisici "tracce" di nuove particelle nell'espansione anomala dell'universo
Tags:
Astrofisica, Astronomia, Universo, Università, Spazio, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik