00:20 24 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (444)
10227
Seguici su

USA e NATO stanno prendendo in considerazione la questione del trasferimento di armi all'opposizione in Venezuela, ha detto la portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

"La preparazione di questa provocazione è di Washington ed è condotta secondo tutte le regole della scienza militare. C'è un trasferimento di forze speciali americane e armi nel territorio al confine del Venezuela", ha detto la Zakharova.    

USA e NATO stanno prendendo in considerazione la questione del trasferimento di armi all'opposizione in Venezuela, ha detto la portavoce.    

"Ci sono dati che indicano che USA e i loro alleati della NATO prendono in considerazione l'acquisto di una grossa partita di armi e munizioni da uno dei paesi dell'Europa orientale per il loro trasferimento alle forze di opposizione del Venezuela", ha detto durante un incontro.

Secondo la portavoce, si tratta di campioni di armi di grosso calibro, lanciagranate  automatiche, munizioni per artiglieria e armamenti. 

"Lo sviluppo degli eventi in Venezuela è giunto ad un punto critico, tutti lo capiscono. Il 23 febbraio è prevista una grande provocazione, guidata da Washington, per l'attraversamento del confine venezuelano dei cosiddetti aiuti umanitari, gravidi di scontri tra sostenitori e avversario un comodo pretesto per un'azione di forza per l'allontanamento del governo attuale del legittimo presidente del paese" ha detto la Zakharova.

"La consegna del carico per il Venezuela si prevede per l'inizio di marzo di quest'anno a diversi partiti, attraverso il territorio del paese confinante, con l'ausilio di strumenti di trasporto aereo internazionale della società di spedizioni" ha aggiunto.

Ha chiarito che in questa operazione è coinvolta l'azienda ucraina Antonov.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (444)

Correlati:

Il Venezuela chiude il confine con le isole
L'Ungheria accoglie i profughi dal Venezuela
Maduro: il Venezuela chiude il confine col Brasile
Tags:
Situazione in Venezuela, il ministero degli Esteri, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook